La vita in diretta, massacrata la Delogu: “È invecchiata”

La vita in diretta estate, durissima critica al programma di RaiUno con la Delogu che viene massacrata e definita vecchia televisivamente

La vita in diretta estate, non è bella come sta stagione dovrebbe suggerire. Nonostante i tentativi di facce allegre e i sorrisi, la trasmissione di RaiUno punta sempre sulla cronaca nera. E anche se si tratta di un argomento “leggero” come il caldo (le discussioni sul tempo sono quelle classiche di chi non vuole impegnarsi in grandi e importanti argomenti), c’è sempre quella vena di sangue.

La morte e la catastrofe sono sempre dietro l’angolo. Piacciono al pubblico, si sa, e ormai nessuno si sottrae a mettere in scena questo canovaccio.

A leggere un’analisi del programma fatto dall’Espresso, emerge che nella trasmissione pomeridiana di RaiUno “il modello Barbara D’Urso c’è tutto“. “Pericolo. Attenzione. Multe. Incidenti. È allarme nelle città”, si legge nell’articolo di Beatrice Dondi. Insomma, un programma allarmistico, che grida allo scandalo, e che neanche la presenza della bella Andrea Delogu è riuscita a far cambiare registro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Andrea Delogu a Marcello Masi: “Ti mancherò”

La vita in diretta, la Delogu non ha svecchiato il programma

Andrea Delogu a Marcello Masi: "Ti mancherò"
Andrea Delogu a La vita in diretta estate (Screenshot Facebook)

Il programma è condotto da Marcello Masi, ex direttore del Tg2 e da Andrea Delogu, ingaggiata quest’anno, ma la sua missione secondo l’Espresso è fallita. Ci si chiede perché, dopo una vita da promessa esordiente, “abbia deciso di buttarsi a capofitto in una prova da invecchiamento televisivo assicurato”.

Solite cose, insomma, con lo svecchiamento che non arriva.
E le critiche non mancano neanche a Sandra Milo che in veste di inviata del programma, ha le sue “inutili gaffe”.

Tagliente è la chiosa dell’articolo: si ricorda che il programma va in onda dal 1991 e che dall’altra parte del televisore ci sono solo dei telespettatori. Un giudizio da bocciatura, insomma, ma forse indolore se il programma continua ad avere il suo seguito.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Andrea Delogu si commuove a La vita in diretta