Chiede i soldi del parcheggio, l’anziano ottantenne lo fa arrestare

Un giovane 31enne di origine marocchina chiede i soldi del parcheggio ad un uomo di ottant’anni, ma il vecchietto reagisce al sopruso così.

E’ successo a Salerno, poco prima delle otto di questa mattina, quando un giovane 31enne di origine marocchina avrebbe pensato bene di pretendere, con fare minaccioso, i soldi da un anziano signore che aveva parcheggiato la propria auto nei pressi della Stazione Ferroviaria della città di Salerno, in Piazza Vittorio Veneto. A differenza di come fanno in tanti però, l’anziano signore non ha accettato di scendere a compromessi con il parcheggiatore abusivo; si è dunque rifiutato di procedere al pagamento richiesto ed ha deciso di allertare il 112.

L’uomo, professore universitario presso l’Ateneo di Salerno, si trovava in compagnia di moglie e figlia. Una volta giunti sul posto i carabinieri, il docente gli avrebbe indicato l’uomo che gli aveva chiesto i soldi per il parcheggio aggiungendo dei dettagli su quanto accaduto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Sintomi del Covid ma è legionella: in fin di vita a Napoli

Chiede i soldi del parcheggio: arrestato con più accuse

Chiede i soldi del parcheggio
Chiede i soldi del parcheggio (Getty Images)

Una volta ultimata la manovra di parcheggio, il giovane si sarebbe avvicinato alla portiera dell’autovettura pretendendo il pagamento di una somma di denaro. Ottenuto il rifiuto del docente, il giovane si sarebbe posto davanti alla portiera e con fare minaccioso avrebbe impedito al docente di scendere dall’abitacolo. Nonostante il docente abbia più volte invitato il ragazzo ad allontanarsi, questi lo avrebbe minacciato di tagliargli la faccia se non gli avesse dato i soldi.

Una volta giunti sul posto i carabinieri, il giovane è stato bloccato dai carabinieri dell’Arma ed è stato poi tratto in arresto.

Il 31enne, ad un attento controllo, è poi anche risultato irregolare sul territorio nazionale, attualmente è chiamato a rispondere davanti alla legge di resistenza a pubblico ufficiale, tentata estorsione ed aggressione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Coronavirus, Putin annuncia: “Pronto il vaccino”