Inter, incontro Conte-Zhang: gli scenari possibili

Ore calde in casa Inter. Per oggi previsto l’incontro tra Conte e Zhang, decisivo per il futuro della guida tecnica dei nerazzurri. Addio in vista? Pronto Allegri.

È agli sgoccioli il countdown in casa Inter per quanto riguarda l’incontro tra Conte e Zhang. Oggi a Milano è previsto il meeting tra l’allenatore nerazzurro, il presidente del club e gli alti vertici della società, tra i quali Beppe Marotta. Dopo gli sfoghi che hanno fatto seguito l’ultima gara di campionato e la finale persa di Europa League Antonio Conte sembra intenzionato a lasciare dopo appena un anno. Arrivato nel giugno del 2019, l’ex Juventus e Chelsea ha vissuto una stagione “complicata“, stando alle sue parole, in cui non tutto è girato per il verso giusto. Conte vorrebbe cambiamenti, più che del parco giocatori, degli alti vertici della società; chiedendo più garanzie e “vicinanza” da parte del club. Anche il capitolo mercato, però, avrà un’importante peso nella discussione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, valori del test alterati per Patric e Correa 

Incontro Conte Zhang, si va verso l’addio?

Il clima è teso in casa nerazzurra. Conte non sembra più convinto di proseguire all’Inter e a questo punto gli scenari possibili sono sostanzialmente due. O si cercherà miracolosamente di ricucire oppure sarà addio. Un addio che avverrà attraverso la rescissione consensuale (previa buonuscita per Conte) e non con l’esonero, che implicherebbe il pagamento degli ultimi due anni di contratto (24 milioni).
Per la successione sarebbe in pole position Max Allegri: l’ex Juve attende una chiamata da Marotta, per ripetere quanto avvenuto ormai sei stagioni fa a Torino, quando Conte decise improvvisamente di lasciare i bianconeri.

Ancora poche ore comunque e tutto, in casa Inter, sarà molto più chiaro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juve, Pirlo arriva alla Continassa: è gaffe