Stefano Accorsi di nuovo papà: il benvenuto ad Alberto

Stefano Accorsi diventa papà per la quarta volta. Nasce Alberto e l’attore comunica la notizia al mondo con un post. Come è rinato dopo il dolore.

Stefano Accorsi annuncia su Instagram la nascita del suo quarto figlio, Alberto, avuto dalla compagna Bianca Vitali. Nel post l’attore compare insieme alla moglie, la modella Bianca Vitali, mentre stringe la mano dell’infante. La coppia ha suggellato il suo amore nel 2015 ed ha già un figlio, Lorenzo, di tre anni. I due genitori, in un altro scatto, compaiono sorridenti e felici, con in braccio il piccolo Alberto.

Prima del matrimonio con la modella Bianca Vitali, Accorsi ha avuto una relazione decennale con Letizia Casta, madre dei suoi primi due figli, Orlando e Athena, di 14 e 11 anni.

L’annuncio della seconda gravidanza di Bianca è arrivato su Instagram, in un post in cui comparivano i tre figli che accarezzavano la pancia di Bianca e con la didascalia: “Aspettando tutti insieme”. Dopo la fine della relazione con Letizia Casta, Accorsi ha vissuto un periodo molto difficile, per il quale ha dovuto rivolgersi ad uno psicologo che lo aiutasse a vedere i problemi da un’altra prospettiva.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Di Maio abbronzato, “Deve dimettersi”. E il New York Times attacca

Stefano Accorsi: il momento della rinascita

Stefano Accorsi con la moglie
Stefano Accorsi con la moglie (Getty Images)

Ora l’attore ha finalmente ritrovato il sorriso insieme alla moglie e madre di due dei suoi suoi figli, “La famiglia è un posto bello in cui tornare”, diceva l’attore in un’intervista a Io Donna.

Capita che ci siano momenti di crisi e non si abbia lo stesso desiderio, in questo caso il dolore è forte, ma l’attore che per lavoro è sempre in giro, quando ha modo di rientrare a casa ne è molto felice. Chiaramente non sempre va tutto bene, però anche se a volte si fa fatica, “E’ una bella fatica”. Accorsi poi chiosa dicendo che per lui famiglia sono anche gli amici più cari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Scuola nel caos: lettere di esonero dei prof, rischio cattedre vuote

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Benvenuto Alberto! ❤️

Un post condiviso da Stefano Accorsi (@stefano.accorsi) in data: