Coronavirus, Usa: morto bambino di un anno in Georgia

Scioccante notizia quella che arriva dagli Usa: nello Stato della Georgia un bambino di appena un anno è morto di coronavirus.

È a tutti gli effetti una notizia sconvolgente quella che arriva dagli Usa. Oltre alle dinamiche nazionali riguardanti le prossime elezioni presidenziali del 3 novembre 2020, a tenere banco, nelle ultimissime ore, è la notizia della morte di un bambino di appena un anno per “mano” del coronavirus. Il fatto è successo nello Stato della Georgia e la vicenda è iniziata a circolare nelle ore della notte italiana. Poi la conferma: il piccolo è morto a causa del Covid-19. Quest’ultimo è una delle vittime più piccole della brutale pandemia che ha colpito e sta colpendo tutto il globo terrestre, non lasciando nessuno escluso. L’episodio, come detto poc’anzi, è accaduto nella Stato della Georgia, più esattamente nell’area metropolitana di Atlanta. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati oltre 2.300 nuovi casi di contagio, con un bilancio di 79 morti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, studio inglese piomba sulle scuole: “Pochi rischi tra i bambini”

Coronavirus, non solo la morte del bambino in Usa: allerta in America Latina

coronavirus morte bambino usa cuba
Ragazzo per le vie di Cuba ai tempi del Covid-19 (Getty Images)

La morte del bambino di appena un anno è una delle notizie più atroci nell’ambito della pandemia mondiale. Il coronavirus, spesso e come abbiamo sempre ripetuto, non si ferma davanti a niente e nessuno: purtroppo, quando può, tira dritto per la sua strada per una “corsa tremenda”.

Nelle ultime ore, da oltreoceano arrivano anche notizie dall’America Latina: Il Perù ha esteso lo stato di emergenza nazionale fino al 30 settembre e ha prolungato il lockdown in alcune delle aree più colpite dal coronavirus. A rendere noto tutto ciò è stato direttamente il Governo.

Non solo il Perù. Arrivano aggiornamenti da Cuba: le autorità del Paese hanno annunciato una stretta sulle misure d’isolamento soprattutto a L’Avana per cercare di bloccare una futura estensione del Covid-19. A partire dal 1 settembre, il provvedimento più “stretto” sarà il coprifuoco dalle 19 alle 5 del mattino.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, bollettino 28 agosto: 1462 nuovi contagi, 9 decessi