Antonio Conte alla Roma? Era fatta, parola di Francesco Totti

Antonio Conte alla Roma, un sogno di mercato che stava per diventare realtà lo scorso anno: la conferma è arrivata da Francesco Totti, ex dirigente giallorosso.

Una trattativa lunga ed estenuante, terminata sorprendentemente con un nulla di fatto. Antonio Conte alla Roma: sogno, mai realizzato, di un’estate di mercato. A confermare le indiscrezioni, in realtà già circolate negli scorsi mesi, ci ha pensato oggi Francesco Totti, ex capitano giallorosso ed ex dirigente della compagine capitolina, oggi intervistato ai microfoni di Paolo Condò tra le colone di Repubblica: E’ vero, lo scorso anno provai a portarlo alla Roma e pensavo anche di avercela fatta. Chiedete a Fienga per conferma, anche lui si stava convincendo. Parlammo con Antonio per circa 10 giorni, in maniera sempre più dettagliata. Lui voleva sapere tutto: calciatori da cedere, da prendere, clima dello spogliatoio. Pretendeva soltanto 3 figure vicino la squadra e tutti lontani. Lo avevamo accontentato. Poi però scelse l’Inter e ci rimasi malissimo…”.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>>Spot De Cecco-Juventus, il web scatenato: “Ma cosa fa Ronaldo” – VIDEO

Conte alla Roma è sfumato, ma il ritorno di Totti? “E’ naturale: ci ritroveremo”

Francesco Totti
Ritratto di Francesco Totti © Getty Images

Francesco Totti tornerà presto alla Roma. Più di una sensazione, una certezza. Il Pupone, con la nuova dirigenza, farà quasi certamente ritorno nella sua società, a distanza di un anno dalla rottura netta con l’ex presidente Pallotta. E’ stato proprio Totti a lanciare segnali chiarissimi, nella lunga conversazione con l’amico e giornalista Paolo Condò: “Quando rientro alla Roma? E’ una storia di sfumature. Più che altro, prima dovrei incontrare la famiglia Friedkin. Quando mi chiameranno per un caffè, e penso succederà presto, ci siederemo. Ma ad oggi nessun contatto. E’ chiaro però che prima o poi ci ritroveremo con la Roma. Ma non sono io a dettare i tempi e, soprattutto, non aspetto che accada stando seduto a non far nulla. Ho la mia attività (gestisce giovani calciatori nda), e mi appassiona”.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>>Covid, giocatori PSG sospetti positivi. L’Equipe svela i nomi