Amazon, in America pacchi bloccati con semi e piante infestanti

In America Amazon affronta una nuova minaccia: infatti alcuni pacchi provenienti dall’estero sono stati bloccati con all’interno piante e semi infestanti

Spunta una nuova minaccia per Amazon Usa. Infatti quest’estate il colosso delle spedizioni ha dovuto bloccare molti pacchi provenienti dall’estero, sopratutto dalla Cina, all’interno dei quali erano presenti alcuni semi o intere piante infestanti. Per far fronte a questa minaccia Amazon USA ha deciso di bloccare l’arrivo di piante e semi nei pacchi. Questi pacchi avrebbero provocato ingenti danni all’agricoltura americana. Secondo una stima i danni ammonterebbero ad oltre un miliardo nel 2019. L’emergenza però non sarebbe solamente negli Stati Uniti, infatti anche in Italia sarebbe scattato l’allarme.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Complottismo e bufale, uno studio ne rivela il processo psicologico

Amazon USA, pacchi con piante e semi infestanti bloccati: scatta l’allarme anche in Italia

amazon offerte settembre
Amazon (Getty Images)

Agricoltura americana in pericolo dopo che alcune piante e semi infestanti che avrebbero distrutto migliaia di piantagioni. Infatti, a causa di alcuni pacchi arrivati dall’estero con queste piante, Amazon USA ha bloccato l’arrivo di pacchi contenenti piante dall’estero, specialmente dalla Cina. Secondo gli ultimi dati della Coldiretti anche l’agricoltura italiana sarebbe a forte rischio. Infatti l’associazione di rappresentanza dell’agricoltura in Italia, avrebbe messo in guardia gli agricoltori da elementi infestanti che rovinerebbero i raccolti. Nell’ultimo anno per esempio, ad attaccare l’agricoltura italiana è stato il punteruolo rosso. Palme ed ulivi infatti per molto tempo sono stati e continuano ad essere in pericolo. Sarebbero circa 740 milioni di euro i danni provocati da elementi infestanti, colpendo 48 mila aziende agricole in tutto il paese. Nemici naturali che provocano un grande pericolo per i raccolti del paese.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Mauritius, altra macchia nera: marinai morti nella “missione di salvataggio”