Venezia 77, Nomadland Leone d’Oro. Premi per Favino e Castellitto

Venezia 77, il Leone d’Oro va a Nomadland della cinese Chloé Zhao. Favino nominato miglior attore, premio a Castellitto per la sceneggiatura

E’ Chloé Zhao a ridere a Venezia 77, una rassegna dettata dalle misure di prevenzione anti-contagio. E sembra quindi naturale che a vincere sia la regista cinese collegata via Zoom da Pasadena, in California, in compagnia di  Frances McDormand, produttrice e protagonista di Nomadland. La giuria guidata da Cate Blanchett ha quindi optato per il film che racconta la vita dei nomadi, che viaggiano a bordo di van e pulmini essendo senza fissa dimora. Anche l’Italia però può gioire; i successi arrivano con Pietro Castellitto e Pierfrancesco Favino. Il primo ha ricevuto il premio nella sezione Orizzonti per la miglior sceneggiatura; una grande soddisfazione per lui, regista all’esordio. Favino, invece, è stato votato come miglior attore nel film di Padrenostro, di cui è anche il produttore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> È morto Toots Hibbert, leggenda del reggae: aveva 77 anni

Venezia 77: Vanessa Kirby miglior attrice

Venezia 77, Nomadland Leone d'Oro. Premi per Favino e Castellitto
Vanessa Kirby (Getty images)

E’ invece l’inglese Vanessa Kirby a vincere il premio come miglior attrice; in lizza con due film, l’inglese è stata premiata per la sua performance in Pieces of a woman, film di Kornél Mundruczó, ungherese. Giapponese, invece, il miglior regista, Kiyoshi Kurosawa, con il film Moglie di una spia. Nuevo Orden, film messicano di Michel franco, ha vinto il Leone d’Argento, mentre Rouhollah Zamani ha vinto il premio Marcello Mastroianni con Sun Children, film iraniano. The disciple dell’indiano Chaitanya Tamhane ha avuto il premio come miglior sceneggiatura, mentre Dorogie Tovarischi! (Cari compagni!) ha ricevuto un premio speciale dalla giuria. Anna Rocha de Sousa, portoghese, ha invece vinto il Leone d’oro del futuro – Luigi De Laurentiis, riservato ai registi all’esordio.

FORSE TI INTERESSA >>> Riapertura scuole, De Luca riflette: nuovo rinvio