Angela da Mondello dichiara: “Sto scontando la mia pena”

Angela da Mondello è diventata uno dei casi mediatici dell’estate. La donna, assente dalla D’Urso, confessa di avere alcuni “Problemi”.

Angela da Mondello, la donna divenuta quasi un simbolo del negazionismo legato al Covid-19, è passata dall’essere una perfetta sconosciuta al grande pubblico, ad essere un fenomeno mediatico di portata devastante. Basti pensare che il suo profilo Instagram, subito dopo l’apertura, registra già oltre 10o mila followers.

La donna, nella prima puntata di Live- Non è la D’Urso, spiega meglio il suo pensiero legato all’esternazione che l’ha resa improvvisamente famosa. La signora si dichiara dispiaciuta per le morti da Covid, ad ogni modo a Palermo, a suo dire, il Covid non c’era. Per questo nel corso della puntata ringrazia la D’Urso per averle concesso la possibilità di esprimere meglio il proprio pensiero. La frase, detta in un momento di divertimento in spiaggia, andava letta in quel contesto di allegria, dice, spiegando che a Palermo non c’erano “Casi gravi”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Pomeriggio 5 smaschera Soleil: il suo piano con Iannone

Angela da Mondello: il “Problema” da risolvere

Angela da Mondello
Angela da Mondello (Screenshot)

Angela da Mondello però non è presente in studio, infatti prima dell’intervista la conduttrice ha spiegato l’assenza della donna perché in questo momento non può lasciare la Sicilia, avrebbe infatti un “Problema con la giustizia” e al momento sta scontando la propria pena. Non scende nei dettagli, ma chiarisce che nel momento in cui le sarà possibile andrà in trasmissione a raccontare tutto. Poi chiede alla D’Urso di specificare di non essere stata pagata da lei e di non aver mai avuto un manager. Ad ogni modo non si tratterebbe di un problema grave.

PEr dovere di cronaca, ad oggi i casi in Sicilia totali sono 5640, i guariti sono 3140, i deceduti sono 289, non è dunque vero che “Non ce n’é Coviddi” a Palermo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Tutti a Scuola, Insinna si emoziona in diretta: Delogu interviene