Pierpaolo Sileri resta a casa e aspetta il tampone: il figlio ha la febbre

Il viceministro Pierpaolo Sileri sceglie la prudenza e resta a casa: il figlio di 14 mesi ha la febbre e lui attende il tampone

Un giorno importante per tutta l’Italia quello di oggi, dove gli studenti sono finalmente tornati dietro i banchi di scuola dopo più di 6 mesi. La riapertura delle scuole in Campania però ha visto l’assenza del viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri. Infatti, Sileri insieme alla candidata presidente della Campania, ValeriaCirambino, avrebbe dovuto presenziare all’iniziativa del Movimento 5 Stelle a Napoli. Il viceministro però ha scelto di essere prudente e rimanere a casa, visto che il figlio di soli 14 mesi avrebbe la febbre.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, Berlusconi dimesso: ma il tampone dov’è?

Pierpaolo Sileri ed il figlio di 14 mesi con la febbre: il tampone dirà se si tratta di Coronavirus, ma per ora scelta la prudenza

Pierpaolo Sileri figlio tampone
Pierpaolo Sileri ed infermiera (immagine da Facebook)

Il Coronavirus spaventa anche il mondo della politica. Dopo la positività di Silvio Berlusconi, ora guarito e dimesso oggi dall’ospedale San Raffaele di Milano, Pierpaolo Sileri, viceministro della salute, è preoccupato per suo figlio. Infatti, il piccolo di soli 14 mesi avrebbe la febbre e si starebbe aspettando il tampone per capire se sia dovuta al Coronavirus. Nel frattempo però, Sileri a deciso di rimanere in casa ed intervenire in video chiamata all’iniziativa del Movimento 5 Stelle per la riapertura delle scuole. Una mossa giusta, precauzionale, vista ancora l’incertezza della positività o meno del figlio, ce qualora risultasse positivo potrebbe aver contagiato anche lui, al momento asintomatico. Nei prossimi giorni il piccolo effettuerà il tampone ed il dubbio verrà sciolto, ma nel frattempo il viceministro sceglie la cautela e la sicurezza, restando a casa per evitare di diffondere l’eventuale contagio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Scuola, primo giorno in classe: c’è anche il presidente Mattarella