Elezioni Regionali 2020, gli exit poll: ora il Governo trema

Tra pochi minuti si chiudono le urne per il Referendum e le Elezioni Regionali 2020: gli exit poll fanno tremare il governo.

exti poll conte al seggio
Il presidente Giuseppe Conte al voto (Getty Images)

Tanta gente in fila per votare e quello che si preannuncia potrebbe essere un’affluenza anche superiore al 50%. Ovviamente parliamo prima del risultato del Referendum e poi di quello delle elezioni regionali che verrà dato domani mattina, martedì 22 settembre, intorno alle 09.00.

Brutti presentimenti per l’attuale Governo: dalle schede elettorali potrebbe arrivare il NO alla riforma che concerne il tagli dei parlamentari. Questo significherebbe anche una lezione per Luigi Di Maio, sostenitore e promulgatore di tale Referendum. La partita è ancora aperta, ma tra poche ore ne sapremo molto di più, con alcune sorprese anche a livello regionale. Questo, un altro punto che potrebbe far tremare l’attuale Governo formato da M5S e PD.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Elezioni regionali e referendum, i sondaggi e gli exit poll dalle urne

Exit Poll: alle elezioni regionali risultato incerto

exit poll referendum elezioni regionali
Exit Poll delle Elezioni Regionale e del Referendum (Fonte Facebook)

Sul Referendum potrebbe arrivare il primo NO all’attuale Governo. Ma anche per quanto riguarda le elezioni Regionali il risultato sembra andare a favore del centrodestra. Solo in Campania De Luca è sicuro della vittoria per un centrosinistra vincente. Nelle altre sei Regioni d’Italia la situazione potrebbe virare dalla parte di Salvini-Meloni.

La Toscana è la Regione chiave, con un ballottaggio all’ultimo respiro tra i due candida. Differente, ad esempio, la situazione per il Veneto dove sembra non esserci partita.

Interessanti, invece, da osservare, sono le Marche e la Puglia, per alcune sorprese che si potrebbero rivelare fatidiche anche per le sorti dello stesso Governo. Insomma, un dentro e fuori pazzesco, che alcuni hanno paragonato anche all’attestazione o caduta definitiva dell’attuale esecutivo. Ci sarà da vedere delle belle fino all’ultimo voto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, le conseguenze sul referendum: fuga di scrutatori e presidenti

 

 

Impostazioni privacy