Torino, follia di un padre: uccide il figlio di 11 anni, poi si spara un colpo

A Torino, nel cuore della notte, va in atto un’autentica follia umana: un padre prende la pistola, spara e uccide il figlio di 11 anni. Poi si suicida.

padre uccide figlio pistola
Torino, padre uccide il figlio con una pistola (Fonte Facebook)

Tragedie che non vorremmo mai dover raccontare. Follie familiari di una cattiveria senza grandi perché dietro. Più qualcuno lo cerca, il perché, più non lo trova. Accadono e basta, e il dolore, purtroppo, è quello che ne rimane di queste tristi storie. A Torino, nel cuore della notte, un padre ha aperto il fuoco contro il figlio di 11 anni, uccidendolo sul colpo.

Torino, capoluogo del Piemonte: poco prima delle 2 di notte si sentono degli spari, poi il silenzio. Un operaio di 47 anni ha appena aperto il fuoco, con una pistola che deteneva illegalmente, contro il piccolo figlio, di appena 11 anni. Per il ragazzo non c’è nulla da fare.

I soccorritori sono arrivati anche in tempi brevi per cercare di salvare il ragazzo, ma, al loro arrivo non c’è stato nulla da fare. Il giovane era a terra, privo di vita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Torino, incendio in condominio: evacuato il palazzo

Prima uccide il figlio poi si spara un colpo: morto anche il padre

carabinieri torino
Carabinieri in azione a Torino (Fonte Facebook)

Come poc’anzi detto, quella andata in atto a Torino è un’autentica tragedia umana. Una di quelle, purtroppo, che ancora capitano nelle grandi città o nei piccolo borghi dell’Italia. Il padre, in casa, deteneva un’arma illegale. Una pistola per la precisione.

Alle due di notte ha aperto il fuoco, spezzando, per sempre, i sogni di un piccolo bambino e, forse, di un’intera famiglia. Dopo aver freddato il piccolo, l’uomo ha rivolto la pistola verso di sé e ha sparato nuovamente, mettendo in atto il classico e terribile omicidio-suicidio. Gli agenti stanno portando avanti le difficili indagini e ancora non si è a conoscenza dei motivi per cui sia andato in scena un così orribile atto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vicenza, incendio nel palazzo: intera famiglia si getta dal terzo piano