Morto il giornalista Peppino Caldarola: si aggiunge a una lunga lista

Tra le prime luci dell’alba e le ultime della notte è morto Peppino Caldarola: se ne va per sempre il giornalista di “Sinistra”.

peppino caldarola da piccolo
Peppino Caldarola da piccolo assieme alla sua famiglia (Fonte Facebook)

Ancora una brutta morte a scuotere il panorama del mondo del giornalismo. Un mondo che nell’ultimi periodo ha visto, purtroppo, il tramontare di tante vite, molte delle quali conosciutissime anche a livello televisivo.

Quest’oggi ci lascia un altro grande della “carta e penna”: all’età di 74 anni se ne va, per sempre, Giuseppe Caldarola, da tutti conosciuto come Peppino. Un giornalista a 360° grandi che aveva fatto della sua professione il suo stile di vita. Oltre che giornalista, infatti, era anche un politico attivo, di Sinistra.

È stato primo dirigente del Partito Comunista a Bari, poi deputato per due legislature del gruppo dell’Ulivo. Era nato proprio a Bari, la città pugliese, e si è spento in quel di Roma, in ospedale, al Policlinico Umberto I di Roma.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> È morto Arrigo Levi, primo giornalista del tg in Italia

La morte di Peppino Caldarola: quella lunga lista di giornalisti “andati via” in estate


Se ne vanno in tanti, troppi. E ci lasciano sempre un gran vuoto. Per il loro carisma, la loro voglia di raccontare il vero e la loro professionalità.

Peppino se ne è andato, per sempre, a causa di una breve malattia che lo ha costretto prima al ricovero e poi alla morte. È stato per anni vice-direttore di Rinascita e fondatore e primo direttore di Italiaradio. Dopo lo scioglimento del Pci ha aderito al Partito Democratico della Sinistra e, dopo, ai Democratici di Sinistra. Importantissima anche la sua direzione all’Unità negli anni 1996-1998 e, in seguito, 1999-200.

Peppino porta con sé una scia di giornalisti che ci hanno lasciato durante questa estate. Oltre a lui ricordiamo Sergio Zavoli, lo storico giornalista della Rai. Ma non solo: anche Lorenzo Soria, giornalista e presidente dei Golden Globes e Arrigo Levi, il primo giornalista del Tg in Italia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Morto il giornalista Lorenzo Soria, presidente dei Golden Globes