Fidanzati uccisi a Lecce, la svolta: c’è un arresto

Uno dei casi di cronaca principali degli ultimi giorni conosce una decisa svolta nelle indagini. Arrestato il presunto omicida dei fidanzati uccisi a Lecce.

Omicido Daniele DeSantis
Omicidio Daniele De Santis (foto Facebook)

Su tutti i campi di calcio, dalla Serie A in giù, nell’ultima giornata di campionato si è osservato un minuto di silenzio in memoria di Daniele De Santis, l’arbitro ucciso solo pochi giorni fa a Lecce assieme alla sua fidanzata Eleonora Manta. Bisogna tornare indietro di una settimana quando, il 21 settembre scorso, i due fidanzati sono stati uccisi nella città pugliese nella loro abitazione.

Il presunto omicida sin da subito si è creduto fosse un conoscente della coppia, che aveva aperto la porta al carnefice apparentemente senza particolari allarmi. La tragedia che si è consumata poi è di stretta attualità, con il caso di Lecce che ha scosso praticamente la nazione da nord a sud. Dopo una settimana di indagini e ricerche ora la svolta: c’è infatti un arresto, si tratta proprio del presunto omicida della coppia di fidanzati, massacrati a colpi di fendenti. A breve dovrebbe tenersi una conferenza stampa per informare di ulteriori dettagli a riguardo.

+++ Fidanzati di Lecce uccisi a coltellate: arrestato!+++

Fidanzati uccisi a Lecce: stretta delle indagini