Si barrica in casa e minaccia i carabinieri: paura a Roma

Panico a Roma. Un 40enne agli arresti domiciliari riceve la visita dei carabinieri e minaccia di farsi esplodere: edificio sgomberato.

carabinieri torino
Carabinieri in azione a Torino (Fonte Facebook)

Il quartiere romano di Tor Marancia è in preda al panico. Un uomo di 41 anni, attualmente agli arresti domiciliari ha minacciato i carabinieri, mettendo in pericolo tutta la zona.

Intorno alle 18 il galeotto ha ricevuto una visita delle forze dell’ordine, arrivate nella sua abitazione per un controllo di routine. All’arrivo dei carabinieri, tuttavia, la reazione dell’uomo è stata preoccupante.

 

Leggi anche -> Forlì, incidente in auto: morto testimonial della prevenzione stradale

Si barrica in casa e minaccia di farsi esplodere: edificio sgomberato

vigili del fuoco
Vigili del fuoco (foto dal web)

Il detenuto dapprima si è rifiutato di farli entrare. Poi, vista l’insistenza degli agenti, ha minacciato di far esplodere una bomba. Superato lo scetticismo iniziale, è scattato l’allarme: tutt’ora la sua abitazione è circondata da ben 5 camion dei vigili del fuoco, tra cui un’autoscala e un’unità speciale per le emergenze con gli esplosivi. Non solo. Un mediatore dell’Arma sta cercando di negoziare con il detenuto, cercando di farlo desistere. Ma le forze speciali sono pronte ad intervenire.Intanto l’intero edificio in cui si trova l’appartamento dell’uomo è stato sgomberato, e Acea e Italgas hanno provveduto a interrompere la fornitura di luce e gas.

incidente
Una volante dei Carabinieri (Pixabay)

Sotto l’abitazione del presunto terrorista, inoltre, è stato messo un telo, così da salvarlo nel malaugurato caso decidesse di lanciarsi nel vuoto.

Leggi anche -> Un turista scrive recensioni negative su TripAdvisor: rischia le manette