Forlì, incidente in auto: morto testimonial della prevenzione stradale

Tragico incidente a Forlì. Morto un ragazzo diventato testimonial della prevenzione dopo essere sopravvissuto a un incidente nel 2019

carabinieri
Carabinieri (Fonte Facebook)

Tragedia a Forlì. Un ragazzo di 26 anni ha perso la vita in seguito a un terribile incidente stradale, nella notte tra sabato 26 e domenica 27 settembre. Il ragazzo era diventato addirittura un testimonial della prevenzione stradale, dopo essere sopravvissuto a un terribile schianto in auto nel 2019.

L’incidente che lo aveva spinto a intraprendere tale percorso insieme al padre ex poliziotto e la zia infermiera, è accaduto nel gennaio del 2019. Da quel momento il 26enne ha girato per le scuole della sua zona per predicare attenzione e prevenzione. Il fato ha voluto però che proprio in un nuovo tremendo incidente stradale il ragazzo perdesse la vita. La campagna dell’Ausl Romagna: “Non succede solo agli altri, preveniamo”. L’incidente fatale è avvenuto sulla Bidentina a Meldola (Forlì)

Morto testimonial prevenzione stradale in un incidente: “Non pensate che succede agli altri”

ambulanza
ambulanza (Getty Images)

Beffarda la sorte che è toccata ad Andrea Severi. Il ragazzo di 26 anni morto in un incidente lo scorso sabato, era diventato testimonial della prevenzione stradale dopo essere sopravvissuto a un incidente poco più di un anno fa. A dare l’allarme è stata la ragazza di 19 anni che si trovava insieme ad Andrea al momento dell’incidente. Secondo le prime ricostruzioni, il giovane avrebbe perso il controllo della macchina, andando a sbattere violentemente contro un albero.

In occasione dell’incidente del 2019, il ragazzo aveva riportato un terribile trauma cranico, ma era riuscito a salvarsi. Questa volta invece non c’è stato purtroppo niente da fare. Inutile l’arrivo dei soccorsi, giunti sul posto dopo la chiamata della fidanzata – rimasta illesa nell’impatto. Andrea Severi è tragicamente morto sul corpo.