Covid-19, il bollettino del Ministero della Salute, del 16 Ottobre

Il Ministero della Salute ha reso noto il bollettino ufficiale con l’aggiornamento dei nuovi contagi da Covid-19 in Italia al 16 Ottobre 2020

Bollettino
Bollettino (Fonte Ministero della Salute)

Il Ministero della Salute ha pubblicato i dati relativi ai contagi da coronavirus, del giorno 16 Ottobre 2020. Come riportato dall’Ente sanitario, il numero dei casi totali è salito a 391.611 con un incremento 10.009 casi. In aumento anche gli attualmente positivi: 107.312 unità (+ 8.046 rispetto a ieri). Purtroppo aumentano anche i soggetti ricoverati in terapia intensiva 638 che oggi arrivano a , con un aumento di 52 unità, rispetto a ieri. Il dato dei guariti ha raggiunto 247.872 con un aumento di 1.908 persone. Purtroppo anche il numero dei decessi registra una crescita, con 55 morti rispetto al giorno precedente, per un totale di 36.427

L’immunologo statunitense Beutler “Prepariamoci per altre pandemie”

bollettino
Bruce A. Beutler (Fonte GettyImages)

Il premio Nobel per la Medicina del 2011, Bruce Beutler, mette tutti sull’attenti. E’ intervenuto durante la sesta Edizione del Festival della Scienza medica, tenutosi a Bologna il 17 Ottobre. L’immunologo statunitense ha parlato della funzione immunitaria innata. Inoltre, ha spiegato che “per vincere la battaglia contro il Sars-CoV-19 dobbiamo concentrarci sullo studio dell’immunità acquisita”. Beutler ha parlato della necessità di investire tutto sui vaccini che rappresenta l’unico strumento per limitare la mortalità del virus. Nonostante lo studioso abbia ammesso che si tratta di un percorso lungo e difficile, sostiene che sia anche necessario in quanto bisogna fermare l’epidemia sul nascere.

Rispondendo alla domanda circa possibili nuovi lockdown nazionali, Bruce Beutler ha dichiarato che “non è sempre possibile arginare l’attacco di virus a trasmissione orale e per contatto come questo”. Questo periodo caratterizzato dall’incremento di asintomatici e l’assenza di test rapidi fa sì che la diffusione sia più subdola in quanto i soggetti positivi possono trasmettere il virus prima di mostrare alcun sintono.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Covid. Vera svolta per il Vaccino: La prova da aprile a luglio risulta sicura

Covid-19, misure restrittive per le Regioni con indice di contagio superiore a 1

Bollettino
Negozio Gucci (Fonte GettyImages)

Il consigliere del Ministro della Salute per l’emergenza Covid-19, Walter Ricciardi, ha annunciato ulteriori misure restrittive che verranno applicate per contenere il contagio del Coronavirus. Saranno implementate chiusure mirate per quelle Regioni in cui l’indice del contagio è superiore a 1. Dunque, palestre, circoli e negozi non essenziali verranno chiusi. “Lo smart working dovrebbe diventare la forma ordinaria di lavoro in tutto il Paese” ha annunciato Ricciardi.

Il consigliere ha, poi, aggiunto che il tracciamento non sta funzionando, infatti le Asl non sono in grado di tracciare i contagi, per cui la strategia per contenere il virus sta fallendo. Le motivazioni sono essenzialmente due: : il mancato o ritardato rafforzamento dei Dipartimenti di prevenzione e i migliaia di focolai in atto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Covid-19, i contagi all’ostello Caritas di Roma