Aprire la melagrana senza rovinarla? Il trucco c’è

Il melograno è il frutto autunnale per eccellenza. Ma come pulirla senza rovinarla? Il trucco per aprire la melagrana semplice e veloce

melograno trucco per aprirlo
Foto di Edeni Mendes da Rocha Teka da Pixabay

Il melograno è il frutto tipico della stagione autunnale. Con la forma simile alla mela, il melograno contiene tanti piccoli chicchi di color rosso vivo.

Le proprietà di questo frutto sono molteplici. Ricca di vitamina C è molto utile nel periodo del cambio di stagione aiutandoci con i primi raffreddori e la stanchezza che ci colpisce in questi periodi.

Con la presenza di antinfiammatori, potassio ed antiossidanti, la melagrana è amica del cuore, della circolazione e del nostro sistema immunitario.

Esistono diverse ricette a base di melograno: si spazia dagli antipasti, ai primi, secondi e dolci. Vediamo come aprire, con pochi passaggi, la melagrana senza rovinarla.

Il trucco veloce per aprire la melagrana: due semplici passaggi

melagrana aperta e succo
Foto di Michael Tavrionov da Pixabay

Con l’autunno inizia la stagione del melograno. Ricco di vitamine, antiossidanti ed altre sostanze benefiche per il nostro organismo è un vero toccasana! La melagrana è possibile utilizzarla per molte ricette: si può preparare un risotto delicato e profumato oppure dei secondi piatti e dolci molto gustosi.

C’è un modo per aprire il melograno con semplici passaggi e senza rovinarlo. Prendete la parte del picciolo e fate un’incisione quadrata o rotonda. Afferrate il picciolo e tirate eliminando così la parte incisa.

A questo punto, incidete la parte esterna del frutto in sei parti e tirate verso l’esterno ogni spicchio creato. Avrete così tagliato il frutto senza rovinarlo!

Un’altra ottima alternativa per ricavare il succo dei chicchi è tagliare a metà il frutto e spremerlo con uno spremiagrumi. Sono due metodi semplici, veloci ed infallibili.

Ora, non vi resta che gustare il frutto oppure preparare degli ottimi piatti da presentare ai vostri ospiti!