Reddito di cittadinanza in Mercedes: una storia che fa rabbia

Dichiarano reddito pari a zero e percepiscono il reddito di cittadinanza ma acquistavano auto di lusso, tre persone sono state denunciate

Guardia di Finanza
Guardia di Finanza (Foto dal web)

È successo a Rimini, madre e figlia di 45 e 26 anni e un ragazzo di 28 anni avevo ottenuto il reddito di cittadinanza dichiarando un reddito pari a zero. È però venuto fuori che avevano comprato quattro auto, ognuna di queste dal valore di oltre 30 mila euro.

Madre e figlia ad aprile del 2019 avevano ricevuto 1.050 euro, un aiuto economico dal momento che avevano dichiarato un reddito pari a zero. La guardia di Finanza ha scoperto che le due risultano essere le titolari di un’azienda che nel 2017 e nel 2018 ha fatto guadagnare loro 376.000 euro.

Lo scorso giugno le due donne hanno acquistato una Toyota di 32.000 euro intestata alla figlia e una Mercedes di 37.000 euro intestata alla madre. Nessuno degli acquisti è stato reso noto all’Inps.

LEGGI ANCHE >>> Reddito di cittadinanza ai boss delle cosche calabresi

Uomo di 28 anni denunciato, aveva dichiarato reddito pari a zero per ricevere il reddito di cittadinanza

Prendono reddito di cittadinanza e vengono denunciati
Prendono reddito di cittadinanza e vengono denunciati (Foto dal web)

Un caso analogo riguarda un ragazzo di 28 anni. Aveva ricevuto un reddito di cittadinanza di 500 euro ad aprile 2019, anche lui aveva dichiarato un reddito pari a zero. Nei mesi scorsi aveva acquistato una Mercedes di 35.000 euro e una Toyota di 37.000 euro, acquisti che non sono stati dichiarati.

Il 28enne è il titolare di una ditta che sembra avergli garantito un ricavo pari a 125.000 euro negli anni 2017 e 2018. Tutti e tre sono stati segnalati all’Inps e all’Autorità giudiziaria per non far arrivare loro altri aiuti economici, dovranno inoltre restituire le somme incassate.

LEGGI ANCHE >>> Chi percepisce il reddito di cittadinanza non vuole lavorare nei campi: dati impietosi