Bambino prende la pistola e spara: incidente finito in tragedia

Finita in tragedia una banale festa di compleanno di un bambino. Il piccolo ha trovato la pistola e ha sparato, perdendo tristemente la vita. Nonostante la corsa ai soccorsi, non è stato possibile salvarlo

Pistola (getty images)
Pistola (getty images)

Il tragico episodio è avvenuto a Porter, in pieno Texas, e vicino alla più grande città di Houston. Purtroppo il problema della circolazione e del possesso delle armi resta una piaga insuperabile negli Stati Uniti d’America. Sono continui gli aggiornamenti dei dati che sottolineano l’enorme numero di persone, a maggioranza bambini, deceduti per colpi d’arma da fuoco. L’acquisto delle armi è decisamente più accessibile rispetto ai Paesi Europei e di conseguenza sono molti di più i cittadini che ne sono in possesso. Spesso, però, si moltiplicano a dismisura gli utilizzi impropri e soprattutto i colpi vaganti che mettono a rischio la vita di milioni di bambini. Il caso in questione è uno degli ultimi di una lunga serie negli Stati Uniti. Da anni vengono proposti degli spot per la sensibilizzazione sul tema, ma, nonostante ciò, la soluzione definitiva sembra ancora decisamente lontana.

LEGGI ANCHE >>> Gf Vip, Enock infuriato con Guenda: rischio squalifica

La festa di compleanno finisce in tragedia: il bambino perde la vita

Pistola (getty images)
Pistola (getty images)

L’episodio è avvenuto nella giornata di sabato. Sarebbe dovuto essere un giorno di grande serenità per tutta la famiglia. Si trattava, infatti, di una semplice festa di compleanno per un bambino della tenera età di tre anni. Il party che coinvolgeva tutta la famiglia si è, però, concluso con un epilogo triste e inaspettato. Mentre i familiari erano, infatti, impegnati a giocare a carte, il bambino è rimasto senza sorveglianza per alcuni minuti. E’ stato in quest’occasione che il piccolo ha trovato una pistola per terra, smarrita da qualche familiare che ne era in possesso. Si è poi sparato accidentalmente un colpo dritto in petto che ne ha portato alla morte immediata. A nulla è servita la corsa ai soccorsi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid-19, Ronaldinho positivo al tampone: “Sto bene”