Covid-19, Ronaldinho positivo al tampone: “Sto bene”

L’ex talento della nazionale verdeoro, Ronaldinho ha conosciuto il risultato del tampone poco prima di un evento: “Sono positivo ma sto bene”

Ronaldinho (Getty Images)

La pandemia da Covid-19 sta mettendo in campo tutte le sue arme “vincenti” sulla popolazione mondiale. La malattia non sta risparmiando davvero nessuno. Neanche i personaggi del mondo dello spettacolo si sentono al riparo da ogni pericolo d’infezione, nonostante le enormi possibilità di uscire indenni da eventuali situazioni del genere

Dopo l’ennesima giornata, irta di record tra nuovi casi, tamponi e ricoveri in ospedale, anche il mondo dello sport è costretto ad abbassarsi alle pretese del terrificante nemico virale. L’Associazione Calcio Milan, attraverso un comunicato ufficiale, diramato dagli organi di stampa ha comunicato a tifosi e appassionati la positività al test del tampone di Gianluigi Donnarumma e Hauge.

Bollettino Covid-19 13 agosto: 523 i nuovi positivi
Covid-19 (Getty Images)

Il posticipo di questa sera tra Milan e Roma ha aumentato l’intensità dei riflettori sulle dinamiche che riguardano il “fuori campo”. Le notizie che circolano attorno all’ambiente rossonero, tuttavia non sono per nulla confortanti per la società e il destino della stagione calcistica.

Ma i “guai” per il Milan, in questo lunedì nero, che lo vedranno protagonista tra pochi attimi al Meazza sembrano non essere finiti quì. I tifosi si attendevano una giornata tranquilla di sport come avvenuto sino a ieri. Purtoppo negli ultimi minuti è stata riscontrata un’altra positività al test di un “gioiello” sportivo che ha fatto la storia di questo club.

Non figura più tra i tesserati del fondo Elliott, ma la notizia non può passare di certo inosservata. Ronaldinho Gaucho è risultato positivo al coronavirus. Il tutto si è verificato poco prima di partecipare all’evento organizzato con i tifosi dell’Atletico Mineiro, ex squadra con la quale alzò al cielo la Copa Libertadores, nel 2013.

LEGGI ANCHE —–> Il GF Vip chiude per colpa di Balotelli: la proposta clamorosa

LEGGI ANCHE —–> Covid-19, spunta finalmente la data del vaccino

ronaldinho
Ronaldinho (Getty Images)

L’ex pallone d’oro del Barcellona e FIFA World Player of the Year nel 2004 e 2005 ha annunciato la triste notizia sui social, attraverso un post. Ronaldinho dovrà disertare la partecipazione, ma ha fatto sapere di stare bene, in quanto asintomatico.