Leonardo Bocci, da influencer a fattorino: “Ora non parlo più”

Leonardo Bocci, attore e influencer romano, a seguito della seconda ondata di crisi causa covid-19 ha deciso di scendere “in campo” e dare una mano: “un gesto concreto”.

leonardo bocci
Leonardo Bocci (screenshot Instagram)

L’attore e influencer romano si è fatto conoscere da pubblico durante la quarantena di marzo che ci ha visto tutti chiusi in casa. Leonardo intratteneva i suoi followers con siparietti divertenti, un omaggio alla sua città. Questa volta però ha deciso di fare un gesto più forte, un gesto concreto. Il motivo è semplice, il romano ha deciso di rendersi utile piuttosto che lamentarsi sui social.

L’attore romano ha deciso di scendere in “campo” e dare una mano ai ristoratori, portando un sorriso e un po’ di allegria ai clienti. Si è trasformato in un riders, ogni sera fa consegne per un locale diverso. Se chiami un locale di Roma, potresti trovare Leonardo Bocci fuori la porta con la tua ordinazione. E’ questo il contributo di Bocci in questo periodo difficile per tutti, soprattutto per i locali e i pub a seguito del nuovo dpcm che vede la chiusura anticipata alle 18:00.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Gli effetti della pandemia: positivi anche al “San Carlo” di Napoli

Se ordini un panino a Roma, potrebbe arrivare Leonardo Bocci

Leonardo Bocci
Leonardo Bocci (screenshot Instagram)

L’attore romano si è trasformato in un “ragazzo delle consegne“. All’indomani del nuovo dpcm emanato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, ha deciso di aiutare le attività che hanno subito maggiormente le conseguenze delle nuove restrizioni. Leonardo è partito dalle realtà più vicine a lui e che conosceva meglio. La mattina sponsorizza il locale per il quale farà le consegne la sera. Se ordini un panino, potresti trovarti un Bocci alla porta!

Bocci ha detto che è consapevole di fare un gesto molto piccolo, ma la sua speranza è di portare un sorriso e speranza in questo periodo difficile. La sua attività è appena iniziata. L’influencer romano spera di raggiungere altre realtà più piccole e più periferiche, sappiamo tutti che sono quelle che rischiano di più.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Leonardo Bocci (@leonardobocci_) in data:

Speriamo che l’attività di Bocci possa ispirare altri personaggi noti a dare una mano, proprio come hanno fatto i Ferragnez. La condivisione e la solidarietà in questo periodo soprattutto, può fare la differenza.