Ricoverata d’urgenza scopre il vero problema: muore 14enne

Era un volto famoso negli Stati Uniti D’America, “ma ora è andata via per stare con Gesù”. La testimonianza agghiacciante dei cari

ricoverata d'urgenza scopre vero problema
Usa Polizia (Getty Images)

Nessuno avrebbe mai immaginato che dietro al problema che affliggeva una giovane ragazzina di origini afroamericane c’era qualcosa di incredibile. A testimoniare la sua ascesa alla destra del “Padre” buono è stata proprio la nonna.

La signora che conosceva per filo e per segno davvero tutto della piccola Honestie Hodges aveva già intrapreso una campagna di sensibilizzazione contro i soprusi pro-afroamericani. L’iscrizione al “NAACP Youth Council” era la dimostrazione che da quel giorno in poi, qualunque altro individuo di colore sarebbe stato tutelato a 360 gradi.

Quella iniziativa nacque poche ore dopo che la piccola Honestie, allora 11enne fu catturata dalle forze dell’ordine solo perchè in centro passeggiava una persona diversa dalle altre. Una bambina di colore appunto che da oggi occuperà un “pezzo” del nostro cuore

LEGGI ANCHE —–> Compra gli involtini “Primavera”, quello che ci trova dentro è incredibile

Va in ospedale e muore: la testimonianza della nonna

ricoverata d'urgenza scopre vero problema
Lo studio per le soluzioni anti Covid (Getty Images)

La persona alla quale aveva dato tutto e dalla quale ci si aspettava l’abbraccio più grande era la nonna di Honestie Hodges. Quest’ultima l’ha cresciuta davvero come una figlia, nota un pò a tutti lì in America, già da quando aveva 11 anni.

Dopo il gesto della riprorevole cattura per strada, molti cittadini del Michigan, negli USA, hanno contribuito a rendere onore e rispetto alla sua immagine di cittadina di colore. A distanza di tre anni dallo sconvolgente accaduto, Honestie perde la vita, durante un ricovero in un ospedale della zona.

Era stata trasferita d’urgenza, in quanto lamentava fortissimi dolori allo stomaco. Tutti i medici lì presenti pensavano inizialmente ad un forte crampo, dovuto al cibo ingerito. Ma in realtà, dopo un’attenta diagnosi, gli esperti scoprirono che la 14enne aveva contratto il Covid-19. Poche ore dopo la sorprendente diagnosi, i medici dell’ospedale pediatrico “Grand Rapids” hanno applicato pratiche di intubazione alla piccola Honestie, ma il suo destino era ormai segnato.

LEGGI ANCHE —–> Pensionato uccide la moglie a martellate: la confessione

ricoverata d'urgenza scopre vero problema
Morte Covid (getty images)

Il commovente messaggio della nonna alla stampa locale non è passato inosservato a coloro che, dal giorno dell’arresto la consideravano una vera e propria “eroina”. “Sono quì a comunicarvi che la mia piccola e sfacciata Honestie è andata via per stare con Gesù