Selfie con la bara di Maradona, sviluppo inatteso: il gesto dell’autore

Due addetti alle pompe funebri si sono scattati un selfie con la bara di Maradona, uno dei due si è spontaneamente consegnato alla polizia.

selfie bara Maradona
Diego Maradona (Getty Images)

La morte del calciatore più forte di tutti i tempi ha reso questi giorni ancora più tristi e malinconici. Tantissimi i tifosi in tutto il mondo che gli hanno dedicato un pensiero. Lo stadio San Paolo di Napoli è stato ricoperto di fiori, foto e lumini accesi per ricordare una leggenda del calcio. Ma che per il Napoli e i napoletani è stato molto di più, è stato il riscatto contro il Nord e lo ricorderemo per sempre. Purtroppo la sua morte, da personaggio celebre quale era, ha portato anche a dei gesti estremi.

In questi giorni in web sono circolati dei selfie scattati con la bara di Maradona. Gli autori di questo gesto folle erano i due addetti alle pompe funebri. Grazie all’impegno del popolo del web si è riusciti a risalire all‘identità dei due uomini, uno dei due Diego Molina si è consegnato autonomamente alla polizia accompagnato dal suo avvocato.

TI POTREBBEI INTERESSARE ANCHE>>>Morte Maradona, gli ex compagni in lacrime: “L’ho visto nella bara” – VIDEO

 Molina, autore del selfie con Maradona, espulso dall’Argentinos Juniors

La foto di Diego Molina è rimbalzata nel giro di pochissimo tempo da un capo all’altro del mondo, in pochi secondi tutti avevano visto quella foto. Sabato mattina insieme all’avvocato, Molina si è presentato al comando di polizia forse anche a seguito di alcuni avvertimenti (minacce di vendetta) da parte dei tifosi del Boca Junior. In questi giorni inoltre erano circolate delle notizie false in merito al suicidio dell’autore del selfie o addirittura si diceva che fosse scomparso.

L’Argentinos Juniors, il primo club in cui ha giocato Maradona, hanno preso un provvedimento drastico: lo hanno espulso dai soci. L’altro autore del selfie, Claudio Fernandez ha cercato di giustificarsi in un’intervista a Radio Diez. Ha chiesto perdono a tutti, in primis la famiglia per la posizione in cui è stata messa. Non credeva che una foto sarebbe stata caricata in un gruppo, ma purtroppo è successo e l’internet anche questa volta non ha perdonato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Argentinos Juniors (@aaajoficial)

Il saluto del club, l’Argentinos Juniores, all’immenso Diego Armando Maradona. Non sarai mai dimenticato, che la terra ti sia lieve.