Vaccino Covid, annuncio: ecco quante dosi saranno a disposizione

La corsa alla distribuzione del vaccino anti Covid è ormai ai nastri di partenza. Pfizer sarà la prima azienda che metterà a disposizione la propria cura, seguiranno Moderna e AstraZeneca, in fase di finalizzazione.

Vaccino Covid (getty images)
Vaccino Covid (getty images)

C’è ancora incertezza sui precisi tempi in cui inizierà a essere distribuito il vaccino anti Covid. Le prime indiscrezioni parlavano di metà/fine gennaio, in molti però si sono detti dubbiosi circa tempistiche così strette, paventando l’ipotesi che le dosi possano arrivare solo a febbraio inoltrato. Fatto sta che le prossime saranno le ultime settimane della battaglia al Covid senza una cura specifica: la prima parte dell’anno sarà caratterizzata da una svolta nella lotta al virus; svolta portata proprio dal vaccino finalizzato dalle varie case farmaceutiche.

Le prime categorie che saranno sottoposte al vaccino sono quelle degli operatori sanitari e anziani, poi progressivamente inizierà la somministrazione di massa. Ma quante dosi dobbiamo aspettarci per la prima parte dell’anno? Secondo le prime indiscrezioni che trapelano dal ministero della Salute sembra che nel primo trimestre del 2021 saranno a disposizione circa 200 milioni di dosi di vaccino. Per ogni somministrazione servirà poi il richiamo a distanza di 2/3 settimane.

I criteri per la somministrazione del vaccino? Dopo le categorie già citate sarà il turno della fascia 60/70 anni e via via le altre fasce, tra le quali quella dei lavoratori essenziali e del personale scolastico.

Vaccino Covid anche a chi è stato infettato?

Vaccino Covid (getty images)
Vaccino Covid (getty images)

È possibile contagiarsi nuovamente? Un ex malato di Covid può contrarre ancora il virus, nonostante ne abbia sviluppato gli anticorpi? Un’ipotesi rara ma comunque plausibile: nel mondo già si sono registrati casi di reinfezione, quindi anche chi è guarito sarebbe a rischio ricaduta. Per questo il vaccino è consigliabile anche a chi ha già sconfitto il Coronavirus in passato.

BOLLETTINO 12 NOVEMBRE
Covid, tampone in auto (Gettyimages)

Ad oggi i casi attestati di reinfezione, in tutto il mondo, sono 23, sparsi in otto diversi Paesi: Spagna, Olanda, Belgio, Qatar, Usa, India, Ecuador e Hong Kong.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Covid, il bollettino di oggi