Manovra 2021, dai pc agli occhiali: i bonus più interessanti

C’è grande attesa per capire quali saranno a tutti gli effetti i bonus previsti nella prossima manovra economica. Non mancano gli incentivi: ecco i più interessanti

Conte manovra (getty images)
Conte (getty images)

Mai come quest’anno la manovra economica assume un valore ancora più fondamentale con l’arrivo della pandemia da Covid-19 che ha stravolto gli scenari economici e flagellato moltissime attività e famiglia. La curiosità è tanta per quelle che saranno le misure previste dal Governo Conte che sembra aver deciso di destinare degli interessanti provvedimenti in modo da incentivare le spese.

Partiamo, innanzitutto, dal Superbonus: varrà anche per tutto il 2022 al 110% e con una proroga di sei mesi. E se entro giugno 2022 saranno stati effettuati lavori almeno sul 60% della casa si potrà beneficiare delle detrazioni anche fino al 31 dicembre. Dovrà trattarsi di interventi per l’efficienza energetica, antisismici o che riguarda l’installazione del fotovoltaico. Da non sottovalutare anche il bonus mobili: per acquisti fino a 16mila euro si potrà detrarre il 50% in dieci anni. Dovrebbe valere anche per gli elettrodomestici. Bonus a parte per i rubinetti, per cui ci sarà una copertura da 20 milioni di euro.

LEGGI ANCHE >>> Cos’è il bonus idrico per le famiglie previsto nella Manovra 2021

Manovra 2021, bonus anche per occhiali e pc: tutte le ultime novità

Computer (getty images)
Computer (getty images)

L’introduzione di un bonus per gli occhiali da vista è decisamente interessante. Per famiglie che hanno un Isee inferiore ai 10 mila euro si potrà richiedere una tantum un voucher da 50 euro destinato all’acquisto da occhiali da vista o lenti a contatto. Occhio anche al bonus tv: un altro voucher da 50 euro per televisori con ultima generazione, ma per chi ha un Isee inferiore ai 20mila. Interessante anche il bonus riguardante cellulari e pc: verrà dato un dispositivo in comodato d’uso a un componente del nucleo familiari con abbonamento a internet e a due organi di stampa. Anche in questo caso Isee al di sotto dei 20 mila euro.

Impostazioni privacy