“Voglio somigliare a Joker”: e fanno un gesto che li segnerà a vita

Incredibile fatto di cronaca quello che arriva da Milano. Una coppia di giovani ha compiuto un gesto inconsulto, che segnerà le loro facce a vita. Decisione assurda la loro.

bollettino 21 dicembre
Ospedale (Fonte GettyImages)

Vogliono somigliare a Joker, in ospedale – Non si sa per quale chiara ragione due giovani residenti nel milanese abbiano deciso di segnare e sfregiare, letteralmente, le loro vite ma non solo. Un incredibile fatto di cronaca quello che arriva da Milano, dove una doppia di ragazzi (14 anni lei, 18 lui) hanno compiuto un gesto inconsulto con il quale hanno “massacrato” la loro faccia. Ispirati forse dai fumetti o dai film di Batman, dove il super criminale Joker appariva con delle vistose cicatrici ai margini della bocca, hanno deciso di fare come il cattivo di Gotham City.

Armatisi di coltello si sono sfregiati il volto, guidati da chissà quale volontà di somigliare alla nemesi di Batman. Joker, infatti, si era letteralmente marchiato il suo celebre “sorriso” con delle lame; gesto compiuto anche dai due giovanissimi di Milano. Che, dopo essersi recati in ospedale, avrebbero prima dichiarato di esser stati vittima di una rapina, per poi confessare l’insano gesto. A darne notizia in anteprima “Prima la Martesana”. Il tutto sarebbe avvenuto nella serata di lunedì scorso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> La storia del Batman che fa sorridere i bambini 

Che cos’è il Glasgow Smile, il sorriso di Joker

joker
Screen video

Letteralmente è conosciuto come Glasgow Smile, il sorriso reso celebre da Joker e che consiste in due tagli alle estremità della bocca tendenti verso l’alto. Così, appunto, da sembrare che la bocca si sviluppi in una risata. Nei film di Batman non si capisce il reale motivo per cui il cattivo di Gotham abbia questi tagli: ne Il Cavaliere Oscuro il pazzo criminale dà varie versioni delle sue ferite, ma è possibile anche che se le sia fatte da solo a causa della sua eccessiva instabilità mentale.

Ispirati dall’antagonista di Batman, insomma, i due giovani di Milano hanno provato a diventare dei piccoli Joker. Il tutto però è terminato ben presto, quando per il dolore lancinante i due si sono recati in ospedale per farsi medicare.

ricovero ospedale paziente
Getty Images

Le conseguenze del loro gesto, però, rimarranno visibili a vita. La ragazza verrà operata, il diciottenne invece ha “solamente” delle ferite superficiali.