Flavio Insinna il gesto commuove tutti: “Per me è un obbligo”

Bel gesto di Flavio Insinna nel sociale. Il conduttore televisivo Rai ha spiegato le motivazioni del suo gesto: “Sono molto fortunato, per me è un obbligo”

eredità live social ghigliottina 28 dicembre flavio insinna
Il conduttore Flavio Insinna (Screenshot)

Un bel gesto da parte di Flavio Insinna. Il conduttore Rai, sempre vicino e impegnato nel sociale, si è reso protagonista di un atto di carità nei confronti delle famiglie meno fortunate. Con la collaborazione di Emergency Italia infatti, il padrone di casa dell’Eredità, è andato nelle stradi calabresi, per distribuire beni di prima necessità.

L’iniziativa di Emergency si estende per molti capoluoghi italiani, tra Roma, Milano, Catanzaro, Napoli e Piacenza. Ed è proprio a Catanzaro che Insinna si è impegnato nel progetto “Nessuno Escluso”, che consegna un pacco alimentare a settimana a una famiglia in difficoltà. Un gesto che assume un valore ancora più grande, viste le gravi difficoltà economiche che stanno colpendo migliaia di famiglie nel nostro Paese.

Flavio Insinna con Emergency: Nessuno Escluso

Gaffe Eredità Concorrente
Flavio Insinna (Foto dal web)

Si è spesso dedicato al sociale e all’aiuto dei più deboli e ai meno fortunati, Flavio Insinna. Il noto presentatore Rai ha infatti dato una mano ad Emergency per il progetto Nessuno Escluso, che mira ad aiutare le famiglie in difficoltà a causa della pandemia. Non è la prima volta che il conduttore romano è impegnato nel sociale, e come lui ha stesso ha dichiarato, per i più fortunati è quasi un obbligo.

“Io sono molto fortunato, per me è un obbligo”, ha infatti dichiarato dopo aver collaborato nel progetto a Catanzaro. Nel giro di 10 mesi, il progetto nessuno Escluso ha fatto arrivare più di 57mila pacchi alimentari in tutta Italia, per un totale di 2580 famiglie aiutate, con il lavoro di più di 900 volontari. “Cerco sempre di dare una mano nel mio piccolo – conclude – non potrei fare altrimenti”