Bonus figli studenti fino a 2000 euro: a chi spetta e come ottenerlo

L’Inps metterà a disposizione degli studenti universitari un bonus afferente all’anno accademico 2018/2019. Sul sito dell’ente è già disponibile il bando.

Borse di studio dall'Inps per gli studenti universitari
(fonte: Pixabay)

Dal 27 gennaio si apriranno le domande per le borse di studio universitarie messe a disposizione dall’Inps, che sul suo sito ha già pubblicato il bando di concorso. Il contributo fa riferimento all’anno accademico 2018/2019 e arriverà fino a 2000 euro. Vi possono accedere tutte le famiglie, indipendentemente dal reddito Isee, con figli studenti immatricolati a Università, Conservatori o Accademie di Belle Arti in quell’anno accademico.

Per quanto riguarda gli studenti iscritti a master e corsi post-lauream, le domande si apriranno il primo marzo e il contributo elargito potrà raggiungere massimo mille euro. Anche per loro, l’anno di riferimento è 2018/2019.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Cos’è il bonus mamma domani 2021: chi ne ha diritto e come richiederlo

Bonus studenti Inps: come accedervi?

Bonus studenti Inps come accedervi
(fonte: Pixabay)

Come già anticipato, non c’è un limite di reddito Isee. Inps però assegnerà dei punteggi che saranno massimi per gli Isee inferiori agli 8mila euro e minimi per quelli superiori a 40mila. Questi punti andranno sommati alla media dei voti dell’anno accademico 2018/2019 (che dovrà essere di almeno 24/30) e così sarà compilata la graduatoria. Attenzione però: gli studenti universitari dovranno aver conseguito tutti i CFU previsti dal piano di studi per l’anno preso in considerazione. Per gli studenti di corsi post-lauream, invece, le graduatorie saranno stilate sommando il punteggio stabilito dal reddito al voto di laurea, che non deve essere inferiore a 92/110.

Dove compilare la domanda

La richiesta di borsa di studio potrà avvenire soltanto in maniera telematica, collegandosi al sito dell’Inps, dove, dal 27 gennaio, ci sarà una finestra dedicata. Tra le altre cose, al momento della presentazione della domanda sarà richiesto di indicare un codice Iban di un conto corrente o il numero di una carta prepagata dove si desidera eventualmente ricevere l’importo della borsa di studio. Per maggiori dettagli sulle modalità di accesso al contributo è comunque consigliabile consultare il bando di concorso.