Deborah Colucci, chi è l’istruttore de La Caserma

Deborah Colucci è uno degli istruttori del reality La Caserma, andato in onda per la prima volta ieri sera su Rai Due. Vediamo chi è.

Deborah Colucci istruttrice de La Caserma
L’istruttrice militare de La Caserma, Deborah Colucci (fonte: Instagram)

Deborah Colucci è una tipa tosta. Lo si capisce dal suo profilo Instagram, oltre che dal nuovo docu-reality di Rai 2 “La Caserma”. Originaria della Basilicata, vive a Roma da molto tempo. Da ieri sera sul suo canale social si contano già 600 followers in più, segno del fatto che il suo atteggiamento forte e tenace ha colpito nel segno.

È istruttore militare e atleta della Spartan Race, cioè una serie di gare a ostacoli di diversa intensità e difficoltà. Fisico piazzato e carattere deciso, la Colucci è una campionessa nel suo sport.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> La Caserma, tutto quello che c’è da sapere sul cast: i personaggi

Deborah Colucci campionessa nella Spartan Race

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Deborah colucci (@deborah__colucci)

Dal 2018 ha collezionato un titolo dietro l’altro. In quell’anno ha vinto la Spartan Race di Orte nella categoria Sprint e quella di Misano Adriatico nella categoria Super. Nel 2019, invece, come si legge sul suo profilo, è arrivata terza nella Spartan Race Super Age Group e sesta nella gara di Orte.

Dedita allo sport in maniera quasi maniacale, Deborah dedica il suo amore anche al suo cane con cui posta tantissimi scatti. Il suo motto è “dare to believe“, ovvero “oso credere“, come è scritto nella bio del suo profilo Instagram nel quale ci si perde in fantastici paesaggi di montagna e duri allenamenti militari.

Cos’è “La Caserma”, il nuovo reality di Rai 2

Dopo il successo de Il Collegio, Rai 2 propone La Caserma. Un reality in cui un gruppo di millenials dovrà superare prove fisiche e mentali, come in un vero e proprio addestramento militare. Il programma vuole riproporre la vecchia leva militare, ormai abolita in Italia, ma a spremere i ragazzi c’è una squadra di istruttori tosti e determinati a farli faticare. I protagonisti hanno tutti un’età compresa tra i 18 e i 23 anni e sono studenti, lavoratori o neet (ragazzi che nè studiano nè cercano lavoro).