Yoko Ono sbarca su Amazon: in cosa consiste The Coda Collection

Yoko Ono sbarca su Amazon. L’artista di origini giapponesi si mette a paro con i tempi correnti e lancerà sulla nota piattaforma un nuovo servizio. In cosa consiste.

serie tv migliori netflix amazon prime video
Il logo di Amazon Prime Video (Getty Images)

Due importanti nomi, anzi cognomi, del mondo della musica uniti sotto uno stesso progetto. Yoko Ono assieme alla sorellastra di Jimi Hendrix, Janie, insieme per quello che è stato definito un “nuovo modo di vivere la musica“. L’ex compagna di John Lennon il prossimo 18 febbraio sbarcherà sulla piattaforma di streaming video di Amazon (Amazon Prime Video) con The Coda Collection, un nuovo canale per ascoltare e vivere la musica pensato per tutti gli abbonati del colosso statunitense. Non sarà solamente streaming audio, ma nel canale che Yoko Ono lancerà assieme a Janie Hendrix verrà proposto un ampio panorama di materiale musicale.

Il canale vedrà la luce tra circa di 20 giorni ma già l’attesa è molta dovuta ai due grandi nomi che si fanno promotori di questo progetto. Disponibili sin da subito circa 150 titoli al lancio. Tra i titoli che vedranno la luce sin dal giorno del debutto: Music, Money, Madness… Jimi Hendrix In Maui, The Rolling Stones On The Air, Johnny Cash At San Quentin, Miranda Lambert: Revolution Live By Candlelight e Bob Dylan’s Trouble No More.

Canale Amazon di Yoko Ono: prezzo aggiuntivo

Il servizio avrà un costo aggiuntivo rispetto al normale abbonamento Amazon: 4,99 dollari al mese con 7 giorni di prova. Da capire se il canale sarà disponibile sin da subito anche nel nostro Paese. Più probabile che il lancio avverrà il 18 febbraio solamente negli Stati Uniti, poi nel corso dell’anno The Coda Collection sarà accessibile anche nel resto del mondo.

Del nuovo progetto musicale ha parlato così Janie Hendrix: “Si conduce il pubblico all’interno di un viaggio nel cuore delle canzoni che amano e nel mondo dei loro artisti preferiti”. L’attesa, per tutti gli appassionati, è molta. Si rimane in attesa di aggiornamenti per quanto riguarda la sua distribuzione al di fuori degli USA.