Iacopo Melio, nuovo ricovero in ospedale: cosa sta succedendo

Iacopo Melio, il consigliere regionale toscano del Pd, è di nuovo in ospedale a causa del coronavirus. L’annuncio su Instagram.

iacopo melio scuola
Iacopo Melio, consigliere regionale Toscana (screenshot Instagram)

Il consigliere regionale della Toscana, Iacopo Melio, ha pubblicato sul Instagram un messaggio dove annuncia a chi lo segue che è di nuovo in ospedale. Le conseguenze del coronavirus, che l’hanno colpito qualche mese fa, si fanno ancora sentire. Il percorso di riabilitazione è molto lungo, Melio ha detto di aver avuto un perdita di peso molto importante e accusa ancora forti sintomi del covid-19.

Da mercoledì Iacopo Melio è ricoverato nuovamente in ospedale dove verrà sottoposto ad alcuni esami per accertarsi della sua salute. Il consigliere, come ha spiegato, voleva rassicurare tutti ma soprattutto rendere noto che non potrà tornare a lavorare a metà Febbraio, rinunciando ad alcuni appuntamenti che aveva preso.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>> Covid, prete negazionista mette in pericolo la comunità: ecco cosa ha fatto

Il consigliere Iacopo Melio di nuovo in ospedale: “mi sento Peter Griffin”- FOTO

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Iacopo Melio (@iacopomelio)

Il consigliere del Pd della Toscana, Iacopo Meli, aveva contratto il virus a fine dicembre dello scorso anno. Anche in quell’occasione era finito in ospedale, date le sue condizioni di salute, e una volta dimesso aveva fatto un appello. Meli aveva invitati tutti quelli che lo seguono a sottoporsi al vaccino, testimone di quello che aveva visto e vissuto. Nonostante abbia dovuto rimandare alcuni progetti ed appuntamenti di lavoro, il consigliere ci ha tenuto a rassicurare i cittadini. Farà quello che può a distanza, per il resto si affida agli altri consiglieri e al suo staff.

In attesa di tornare a lavorare, Iacopo ha ringraziato coloro che gli hanno inviato messaggi di supporto ma soprattutto il primario Luca Masotti del San Giuseppe di Empoli. Il consigliere ha concluso il post scrivendo “un abbraccio a tutti, dobbiamo vincere noi“.