Morte Maradona, assurdo audio del suo medico: “Ciccione”

Non si placa la scia di polemiche che ha fatto seguito alla morte di Diego Maradona. Lo scorso novembre la tragica scomparsa del campione argentino, nei guai il suo medico personale.

Morte Maradona medico
Leopoldo Luque (Getty Images)

Sin da subito è stato uno dei primi iniziati da parte della polizia di Buenos Aires. Nei giorni successivi la morte di Maradona, passato il periodo di lutto che la città argentina ha osservato nei confronti del suo ex campione, parte delle indagini si sono concentrate sul medico personale del Dies. Dopo essersi operato per un edema cerebrale Maradona stava osservando il periodo di riabilitazione presso la sua dimora poco fuori la capitale argentina, assistito dal suo medico personale. Leopoldo Luque, questo il suo nome, però è entrato quasi subito nel registro degli indagati.

L’accusa principale nei suoi confronti quella di incuria nei confronti del suo illustre paziente, abbandonato quasi a sé stesso nella casa in cui avrebbe dovuto recuperare le forze. Ora sono emersi anche degli audio scioccanti che riguardano proprio il medico, beccato dalla polizia mentre parla di Maradona usando termini non certo consueti per un dottore. L’intercettazione riguarda alcune chiamate che Luque ha effettuato mentre si recava a casa Maradona dopo aver appreso della sua morte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Maradona, spunta la sua prima figlia 

Maradona, il medico dopo la morte: “Si fregherà da solo”

Parole quelle delle intercettazioni che fanno un certo effetto, considerato soprattutto che sono arrivate dopo aver appreso la notizia della morte dell’ex calciatore. A rendere noti gli audio è stato Infobae, specificando che tutto il materiale è al vaglio degli inquirenti per le indagini. “…La famiglia era al corrente della situazione, sapeva che si trattava di un paziente difficile” ha detto Luque, che poi rincara la dose con dichiarazioni destinate a far discutere. “Il gordo si fregherà da solo morendo“.

Alla luce del materiale raccolto il medico sarà sottoposto nelle prossime ore, o al più nei prossimi giorni, a un nuovo interrogatorio da parte delle forze dell’ordine. La figlia di Maradona, Dalma, chiede giustizia sui social.