Sanremo 2021, dal carrello agli abbracci: tutte le “stranezze” anti Covid

Il Festival di Sanremo del 2021 sarà anomalo; presentato un protocollo al Comitato tecnico scientifico, anomalie in serie e regole da osservare

Amadeus Fiorello
Amadeus e Fiorello a Sanremo 2020 (Getty Images)

Il Festival di Sanremo del 2021 non ha pace. L’edizione più anomala della storia, causa Covid, dovrebbe iniziare tra circa un mese ma sull’Ariston campeggia un punto interrogativo enorme. Le polemiche, d’altronde, non sono mancate e continueranno almeno fino alla prima serata.

La Rai, per provare a salvare la rassegna canora più famosa d’Italia e dare un segnale di “normalità”, ha presentato al Comitato tecnico scientifico un protocollo con 8 allegati, 15 capitoli per un totale di 75 pagine. Dovrà essere il Cts, quindi, a dare l’approvazione definitiva.

La durata del Festival sarà di 300 minuti, dalle 20,40 fino alle 2 di notte. Amadeus, il conduttore, sarà affiancato da un cast fisso di cinque o sei elementi; Leonardo De Amicis il Direttore d’orchestra, quest’ultima composta da 60 elementi. E misure restrittive ci saranno proprio sui musicisti.

I coristi ed i fiati, per ovvie ragioni, non potranno indossare la mascherina; i primi dovranno essere distanziati di 2 metri in avanti e 1,5 ai lati, stessa distanza che dovranno avere i fiati cui saranno muniti di disinfettanti appositi per gli strumenti. Chitarre, archi, tastiere e bassi avranno, invece, le protezioni e saranno a poco più di un metro di distanza gli uni dagli altri, 1,5 verso fiati e coristi. Percussioni e batterie, invece, avranno plexiglas tutt’intorno.

Sanremo 2021, il protocollo dei festeggiamenti

Amadeus Fiorello
Amadeus e Fiorello a Sanremo 2020 (Getty Images)

Ovviamente tutti avranno mascherine e guanti e, manco a dirlo, saranno sottoposti a tamponi ogni giorno alla misurazione della febbre, mentre ogni 72 ore al tampone. Sanificati gli ambienti, vi saranno anche ingressi ed uscite obbligate. Spazi prestabilisti e definiti per personale di produzione e tecnico; il conduttore al pari di ospiti ed artisti, saranno già microfonati al backstage e dovranno indossare la mascherina, da togliere prima dell’ingresso sul palco.

Sarà modificata anche la premiazione. Il trofeo, infatti, non passerà di mano ma sarà sopra un carrello dalla quale il vincitore prenderà il premio. Sarà, tutto, ovviamente igienizzato. Una situazione già vista nella scorsa edizione di “Amici“, quando la cantante Gaia – peraltro presente a Sanremo – ritirò il premio con questa modalità.

Amadeus - Fiorello
Amadeus e Fiorello a Sanremo 2020 (Getty Images)

La vittoria non potrà essere festeggiata con abbracci o baci ed il cantante – durante l’esibizione – dovrà tenere la distanza di 1,5 metri sul palco da chiunque altro, ed i componenti dei gruppi non si potranno avvicinare.