Sanremo 21 e Covid, cosa succede se gli artisti sono positivi?

Tutti in apprensione per l’inizio del Festival di Sanremo: ma cosa succede se gli artisti risultassero positivi al Covid? Parola agli esperti.

Covid Sanremo Artisti Positivi
Amadeus e Fiorello sul palco di Sanremo (Getty Images)

Mai come quest’anno il Festival di Sanremo è stato sulla bocca, quasi, di tutti. Ma non tanto per le canzoni e gli artisti in gara, quanto per la questione del Covid-19 e per tutto ciò che gira intorno a questo “mostro”. Qualcuno si è anche chiesto se non fosse il momento di sospenderlo almeno quest’anno, dato che la mancanza di pubblico la dice lunga sullo spettacolo che va in scena ogni anno.

Alla fine si è andati dritti. Mentre i teatri, i cinema e altri eventi culturali chiudono, il la kermesse deve svolgersi. Ma ecco arriva le giuste restrizioni e il regolamento da applicare, alla lettera, per prevenire la diffusione del coronavirus anche all’interno e all’esterno del Teatro Ariston.

All’interno di questo importante documento non potevano mancare le norme che regolano la positività di un artista in gara. Su questo punto il Comitato Tecnico Scientifico è stato molto chiaro e ha espresso l’iter da seguire. Si è discusso anche sui due presentatori: Amadeus e Fiorello.

Artisti positivi al Covid durante Sanremo? Eliminazione diretta

Covid Sanremo Artisti Positivi
Il Teatro Ariston, ospita il Festival di Sanremo (Getty Images)

Un Festival che passerà alla storia. Come lo sono passati tutti quegli eventi che sono, e non sono, andati in scena durante la pandemia da coronavirus. Alla fine il Festival si fa, ma con tanta paura e tante incertezze.

Per eliminarne alcune, si è fatto luce su un aspetto importante: cosa succede se gli artisti, in gara, risultano positivi al Covid? Il cantante o la cantante che risulta positivo, nonostante le precauzioni prese, andrà in isolamento assieme alle due persone che lo hanno seguito al Teatro Ariston, il resto dell’entourage in quarantena. A quel punto, però, eliminazione diretta.

Per quanto riguarda Amadeus, nel caso risultasse positivo, potrebbe essere sostituito dallo stesso Fiorello. I due ci hanno scherzato sopra. Ma è un’ipotesi, con collegamento da remoto da parte di Amadeus. Alla fine, però, la domanda rimane sempre la stessa: è questo il modo di fare musica? Ci si poteva fermare e riflettere tutti assieme almeno per un anno? O il dio denaro prevale sempre su tutto? A ognuno le sue risposte.