Wanda Nara scherza e asfalta Mauro Icardi così: “Sei tu?” – FOTO

Wanda Nara riserva una battuta decisamente poco lusinghiera a Mauro Icardi tra le sue storie Instagram. Il paragone è chiaro e suscita la curiosità di tutti i suoi followers: ecco cosa è successo 

Wanda Nara insieme a Mauro Icardi
Wanda Nara e Mauro Icardi (Getty Images)

Wanda Nara e Mauro Icardi sono una coppia molto affiatata ormai da diversi anni. La nota showgirl è stata inizialmente al centro dei rumors e delle polemiche del mondo del gossip, a causa della storia finita con Maxi Lopez e l’inizio della relazione col collega, connazionale e amico Icardi. Successivamente, però, i due sono riusciti insieme a fare grande strada, nella vita privata come in quella professionale. Maurito è diventato capitano e uno dei calciatori più rappresentativi dell’Inter, Wanda ricercatissima nel mondo dello spettacolo.

Un legame vincente anche dal punto di vista professionale, dato che la showgirl argentina si è messa in evidenza anche come agente dell’attaccante. La rottura con l’Inter e le vicende di calciomercato hanno portato il numero 9 a sbarcare in Francia, dove ora veste la maglia del PSG, con alterne fortune. In ogni caso, la coppia continua a essere molto seguita in Italia, anche perché Wanda è molto attiva sul suo profilo Instagram.

LEGGI ANCHE >>> Wanda Nara e Icardi derubati nella notte: il bottino vale una fortuna!

Wanda Nara e la battuta epica a Mauro Icardi: paragonato a… una bambola

Wanda Nara allo stadio
Wanda Nara (Getty Images)

Stavolta Wanda non ci stende con uno dei suoi post mozzafiato o con le sue forme prorompenti. Decide, invece, di mettere far ridere tutti i suoi follower con un paragone decisamente particolare riferito a suo marito. Stende, infatti, una bambola di genere maschile e solleva le gambe. In mezzo, ovviamente, non c’è nulla e la battuta è evidente nei confronti del suo partner. Aggiunge inoltre un commento ancora più chiaro alla storia, taggando il marito: “Mauro Icardi, sei tu?”. Chissà come avranno reagito i suoi followers al cospetto di quest’immagine.

CLICCA QUI per vedere la storia in questione