Covid, il vaccino AstraZeneca è un caso: “Sospeso”

In tutto il mondo prosegue la campagna di somministrazione del vaccino contro il Covid. In “casa” AstraZeneca però scoppia un caso: il farmaco inglese avrebbe effetto limitato. Cosa sta succedendo.

Somministrazione del vaccino per il Covid
Somministrazione del vaccino per il Covid (Getty Images)

In Italia la campagna di vaccinazione contro il Covid prosegue spedita. Sul sito del Ministero della Salute si può tenere traccia del numero dei pazienti che hanno ricevuto il farmaco, con le seconde somministrazioni che sono partite ormai da qualche settimana. Si continua con il vaccino Pfizer, si attendono le scorte di Moderna e AstraZeneca. Proprio la cura della casa farmaceutica inglese, però, sarebbe al centro di un caso in Sudafrica.

Dove la somministrazione del vaccino britannico è stato sospeso perché, stando agli studi condotti, avrebbe un’efficacia limitata contro la variante locale del Covid. Per questo il Governo di Johannesburg ha deciso di sospendere temporaneamente l’inoculazione del vaccino. La comunicazione è stata data dal ministro della salute locale Zweli Mkhize, che ha dichiarato però come si attenderanno ulteriori consigli su come muoversi con il vaccino prodotto in Inghilterra.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Infermiere si contagia due volte: muore per Covid 

Sudafrica stoppa AstraZeneca: “Risultato deludenti”

Il vaccino prodotto da Oxford-AstraZeneca quindi non avrebbe piena efficacia contro la variante sudafricana del virus, non proteggendo a sufficienza i pazienti che si sono sottoposti al farmaco. Si tratta di uno studio ancora parzialmente incompleto, che sarà soggetto a revisione a breve ma i primi risultati non sarebbero incoraggianti. La variante sudafricana del Covid rappresenta il 90% dei nuovi casi riscontrati nel Paese, per questo l’allerta delle autorità mediche è al massimo.

Il Governo attende misure chiare sull’utilizzo del vaccino AstraZeneca. Il Sudafrica ha ricevuto 1 milione di dosi del vaccino inglese e la prossima settimana è previsto l’avvio della campagna di vaccinazione. Le dosi scadranno ad aprile e saranno conservate finché non si avranno istruzioni chiare su come procedere.

Il Sudafrica nel continente è il Paese con il più alto numero di casi e morti accertati da Covid: 1,5 milioni di positivi totali e più di 46mila decessi.