Fernando Alonso l’esito dell’operazione: le condizioni del pilota

Fernando Alonso, dopo l’incidente in bicicletta, si è sottoposto ad operazione chirurgica: l’esito dell’intervento e le condizioni del pilota

Fernando Alonso
Fernando Alonso (Getty Images)

Fernando Alonso, in procinto di tornare nel Mondiale di Formula 1 come pilota dell’Alpine Renault, potrebbe dover saltare le prima gare. Lo spagnolo, infatti, è stato vittima di un’incidente stradale ieri in Svizzera, nei pressi di Berna.

Era impegnato in un allenamento l’asturiano in sella alla sua bicicletta quando è stato travolto da un auto. Lo spagnolo è amante delle due ruote tanto che in passato ha più volte provato a diventare proprietario di una vera e propria squadra di ciclismo.

Quest’anno, seppur parzialmente, ha di fatto coronato il suo sogno. Con la Kimoa, la sua linea di abbigliamento, fornirà capi esclusivi e personalizzati al team spagnolo MMR Bikes di fuoristrada in tutta questa stagione. Una passione che poteva costare cara al pilota spagnolo, al ritorno nel mondo della Formula 1 dopo averlo lasciato al termine della sua esperienza con la Ferrari.

Fernando Alonso operato: le condizioni

Fernando Alonso
Fernando Alonso (Getty Images)

Le condizioni del pilota spagnolo non sono apparse gravi, considerato come sia sempre stato cosciente ed in condizioni, tutto sommato, buone. Eppure l’asturiano è stato costretto a sottoporsi ad intervento chirurgico. Un intervento maxillo-facciale con i chirurghi che gli hanno sostituito alcuni denti rotti e riposizionato la mascella dopo la frattura dovuta all’impatto.

I medici ora aspettano l’evoluzione nei prossimi giorni ma si sono considerati soddisfatti dell’operazione. Con ogni probabilità Alonso dovrà stare qualche settimana fermo, ed è a rischio la sua partecipazione ai test in Bahrain. Il circus della Formula 1 si sposterà a Sakhir tra un mese esatto, dal 12 al 14 marzo per poi dare il via al campionato del Mondo ufficialmente due settimane dopo.

Fernando Alonso
Fernando Alonso (Getty Images)

Tempi strettissimi, quindi, che probabilmente costringeranno il pilota di Oviedo a saltare la prima tappa. Una brutta tegola per lui e la Renault; per Alonso, infatti, sarebbero stati fondamentali questi test alla luce della prolungata assenza dal mondo delle quattro ruote.