“Finalmente a casa”: Sara Croce in accappatoio ci sorride così – VIDEO

Sara Croce devasta il web con la storia pubblicata sul suo profilo Instagram. La nota influencer anche questa volta non ci delude e ci delizia con un sorriso sensuale in accappatoio: i fan sono in delirio

Sara Croce in primo piano
Sara Croce (Screenshot Instagram)

Il successo di Sara Croce ormai la precede e la nota influencer non smette di alimentarlo con le continue pubblicazioni sul suo profilo Instagram. Questa volta si mostra un po’ più rilassata, una volta tornata a casa, in accappatoio. Il suo sorriso calamita totalmente l’attenzione dei fan che costantemente la seguono sul suo profilo Instagram. Sara li aggiorna giorno dopo giorno su tutto ciò che succede nella sua vita.

E’ solita, infatti, pubblicare spesso post o storie mentre è al lavoro, ma anche scene di normalità o vita quotidiana a casa. E’ proprio questo il caso. Nella serata di ieri, infatti, la showgirl ha inteso mostrarci prima un suo intrigante scatto in accappatoio, poi una cena decisamente fit e ben bilanciata. Il suo successo nel mondo dello spettacolo non si placa. Prima la fortunata partecipazione a “Miss Italia”, poi diventa la Madre Natura di Paolo Bonolis in “Ciao Darwin”. Infine, l’abbiamo ritrovata come Bonas di “Avanti un Altro”.

LEGGI ANCHE >>> Croce, il back del photoset è incandescente: da impazzire! – VIDEO

Sara Croce ci sorride in accappatoio: tutti stesi con le stories

Sara Croce sensuale
L’influencer Sara Croce (Screenshot Instagram)

Basta solo un sorriso a Sara Croce per fare impallidire tutti i suoi followers. L’ultima storia pubblicata su Instagram ne è la prova. La nota influencer infatti si mostra mentre indossa solo l’accappatoio (CLICCA QUI per vedere la storia), nella calma di un sabato sera che evidentemente ha deciso di passare in casa. I lineamenti delicati e eleganti sono travolgenti e di sicuro avranno attratto ancora una volta l’attenzione dei suoi fan. A corredo della storia scrive “Finalmente a casa”: basta un suo sorriso per deliziare tutti.