Covid, scoperta nuova mutazione in Italia: annuncio ufficiale

Mentre prosegue spedita la campagna di vaccinazione contro il Covid, in Italia è stata scoperta l’ennesima variante del virus. C’è l’annuncio della Regione. 

bollettino 4 febbraio
Iniezione del vaccino per il Covid-19 (Fonte GettyImages)

Proprio quando iniziava a vedersi una flebile luce in fondo al tunnel, grazie all’avvio della campagna di vaccinazione, ecco che le nuove varianti del Covid mettono in dubbio l’efficacia del farmaco (anzi, dei farmaci) contro le mutazioni dal ceppo originale del virus. Da tempo ormai si parla di variante inglese, brasiliana e sudafricana (con i primi casi già registrati nel nostro Paese), ecco che a Napoli è stata scoperta un’altra versione del Covid.

A dare l’annuncio è la Regione Campania stessa, che informa come l’Istituto Pascale e l’Università Federico II abbiano rilevato e isolato una nuova variante del virus mai individuata in Italia. Il paziente è un uomo che ha fatto ritorno dall’Africa. Questa mutazione si chiama B.1.525 e per la prima volta è stata isolata nel nostro Paese. Finora ne sono stati individuati 32 casi in Gran Bretagna (il che fa pensare che il ceppo originario sia quello inglese) e pochi altri in Nigeria, Danimarca e Stati Uniti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Covid, Olimpiadi ancora a rischio? 

Nuova variante Covid a Napoli: il comunicato della Regione

Di questa variante al momento non si conoscono il potere di infezione, né altre sue caratteristiche come accade per molte varianti rare del virus” ha comunicato la Regione Campania in una nota ufficiale. Il paziente sarebbe un professionista di ritorno dall’Africa, prontamente isolato dal personale medico. Da valutare il grado di diffusione di questa mutazione nella città campana. Sono iniziate sin da subito tutte le procedure previste dal protocollo, in primis la ricostruzione della rete di contatti del paziente.

Vincenzo De Luca conferenza stampa
Vincenzo De Luca (fonte: Getty Images)

Non sono mancate le parole del presidente della Regione De Luca: “Si tratta – ha dichiarato il Governatore – di una scoperta di straordinario valore scientifico, un risultato tempestivo e utilissimo”.