Serie A, noto giocatore finisce in ospedale: paura in campo

Paura a Bergamo dove durante la partita di Serie A Atalanta-Napoli, un attaccante della squadra azzurra ha perso i sensi in campo.

Victor Osimhen malore in campo
L’attaccante del Napoli Victor Osimhen (fonte: Getty Images)

Attimi di paura a Bergamo, dove al Gewiss Stadium si stavano affrontando l’Atalanta e il Napoli per la ventitreesima giornata del campionato di Serie A. La partita si è conclusa 4-2 per i padroni di casa, ma ad agitare soprattutto lo spogliatoio del Napoli non è stato il risultato, ma la salute dell’attaccante Victor Osimhen.

Il calciatore ha perso i sensi dopo uno scontro di gioco con Romero, nel quale il nigeriano ha avuto la peggio. È infatti caduto e ha battuto violentemente la testa. Subito soccorso dallo staff medico degli Azzurri intervenuti sul rettangolo di gioco, è stato portato via in barella ancora privo di sensi per essere trasportato d’urgenza all’ospedale di Bergamo Papa Giovanni XXIII.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Terribile incidente stradale, ex calciatore in condizioni molto gravi

Le condizioni di Osimhen

Osimhen è stato subito trasportato in ospedale dove si trova tutt’ora. I medici però hanno comunicato che il calciatore ha ripreso conoscenza durante il viaggio in ambulanza verso il nosocomio e pare che ora stia meglio. Dovrà comunque fare degli accertamenti per confermare che la violenta botta presa alla testa non gli abbia provocato traumi cranici.

Sono stati minuti di paura in campo, visti anche i numerosi precedenti di morti sul rettangolo di gioco in seguito a malori accusati dai calciatori. Uno su tutti Piermario Morosini, ex centrocampista del Livorno, che nel 2012 morì in seguito a un arresto cardiaco avuto durante il match di serie B Pescara-Livorno.

Dopo che Osimhen è stato portato via dallo staff medico, i calciatori di Napoli e Atalanta hanno ripreso a giocare gli ultimi minuti della partita mentre nel frattempo, sul web, qualcuno aveva già iniziato a diffondere false notizie sulla morte dell’attaccante.