Trucchi per gnocchi perfetti: la ricetta che in pochi conoscono

Gli gnocchi sono il piatto perfetto per il pranzo della domenica. Non tutti però conoscono i trucchi della ricetta per ottenere degli gnocchi perfetti. Scopriamo di cosa si tratta

patate per gnocchi perfetti
Foto di eKokki da Pixabay

Gli gnocchi sono il primo piatto perfetto per il pranzo della domenica ma non solo: qualunque giorno è l’ideale per gustare questo primo delizioso e saporito. Possono essere conditi a nostro gusto e piacimento: al sugo semplice, ragù o gorgonzola e molto altro ancora. In qualunque modo essi vengano conditi saranno sempre irresistibili. Ci sono dei trucchi della ricetta per rendere gli gnocchi davvero perfetti; vediamo insieme di cosa si tratta.

Gnocchi perfetti: il trucco dalla scelta delle patate alla cottura

gnocchetti di patate
Foto di congerdesign da Pixabay

Per preparare degli gnocchi eccezionali bisogna, innanzitutto, scegliere la giusta patata. Non tutte sono adatte alla preparazione di questo primo piatto. Le uniche patate perfette per questo scopo sono quelle a pasta bianca. Questo tipo di patata risulta asciutta anche dopo la cottura, non si sfalda e non è farinosa.

Scelte e cotte le patate è arrivato il momento di impastare. Per prima cosa è bene sapere che bisogna pelare le patate quando sono ancora calde e schiacciarle con i lembi della forchetta o con lo schiacciapatate. A questo punto aggiungete tutti gli altri ingredienti e la farina. Considerate che la proporzione giusta è 100 gr di farina per 1 patata.

Ora, impastate e preparate i vostri gnocchi. Cuoceteli in acqua salata e scolateli quando verranno a galla. Non vi resta che condirli, preparare le porzioni e servire. In alternativa alla cottura classica, potete anche decidere di cuocere gli gnocchi direttamente nel condimento allungandolo però con acqua ed aggiungendone altra quantità nel caso in cui si asciughi e gli gnocchi non sono ancora pronti. Con questi semplici trucchi realizzerete degli gnocchi da veri chef ed i vostri ospiti rimarranno senza parole.