Sanremo, annuncio in diretta tv: “Pronto l’Amadeus ter”

A pochi giorni dall’inizio del Festival di Sanremo un annuncio in diretta televisiva ai microfoni di Domenica In. “È pronto per l’Amadeus ter“, già si pensa al 2022? Ecco cosa c’è dietro…

Covid Sanremo Artisti Positivi
Amadeus e Fiorello sul palco di Sanremo (Getty Images)

Manca sempre di meno all’inizio del Festival di Sanremo. Tutto è pronto al teatro Ariston per ospitare la kermesse canora numero 71 della storia, probabilmente la più controversa, sicuramente la più complicata da organizzare nello slalom generale tra tutte le norme anti contagio. Sarà un festival come è noto senza pubblico ma che avrà sul palco decine di grandi ospiti, nazionali e internazionali. Le misure di sicurezza sono al massimo: Sanremo è di fatto una città blindata, specialmente nei pressi del teatro Ariston, fuori dal quale è vietato qualsiasi tipo di assembramento da parte dei fan.

Martedì si alzerà il sipario sul Sanremo numero 71 e l’attesa è tanta per assistere al primo grande spettacolo di tali proporzioni che si tiene al chiuso al tempo del Covid. Amadeus, intanto, ha smentito una voce iniziata a circolare qualche settimana fa e che lo voleva pronto ad abbandonare la direzione artistica del Festival qualora non fosse stato ammesso il pubblico. “Non è vero che ho minacciato di andarmene. Quando prendo un impegno vado avanti come un caterpillar’ ha detto a Radio Tube.

Nel frattempo arriva un “annuncio” riguardante il prossimo anno. “Sono pronto per un Sanremo ter“, avrebbe detto Amadeus… ma è una battuta di Fiorello.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Sanremo, altri due positivi 

Fiorello: “Sanremo? Amadeus ha detto così”. La reazione di Mara Venier

Il tutto è avvenuto in un collegamento in diretta con Domenica In. Fiorello ha scherzato come al suo solito, affermando come Amadeus avrebbe detto che il prossimo Sanremo “… o faccio io o l’unica che può è Mara Venier”. La conduttrice si è lasciata andare a una risata, rispondendo per le rime: “La zia non può ha preso altri impegni e si sapranno molto presto”. Quali saranno questi impegni? Riguarderanno sempre la televisione? Difficile, considerando che la Mara nazionale dovrebbe andare in pensione alla fine di questa stagione televisiva.

Intanto sull’edizione in partenza Amadeus afferma: “La differenza nel Festival sarà solo nell’assenza del pubblico, per il resto sarà come sempre”.