Amadeus, lo spot della Liguria lo fa infuriare: cosa è successo – VIDEO

Durante la prima puntata di Sanremo uno spot pubblicitario è rimasto piuttosto “indigesto” ad Amadeus. Il direttore artistico risponde per le rime, arriva la replica dell’attore.

Amadeus concorrente
Amadeus ai Soliti Ignoti (Instagram)

Mesi di prove, di lavoro e di impegno per mettere in piedi uno show degno di Sanremo. E, improvvisamente, una frase di poche parole che “smonta” tutto quanto costruito dalla squadra del Festival. Ieri sera, durante la prima puntata della kermesse canora, durante uno stacco pubblicitario uno spot in particolare non è stato particolarmente “digerito” da Amadeus, direttore artistico dell’evento. Nel dettaglio, poco dopo le ore 23:00, è andato in onda un video promozionale della Regione Liguria, volto a incentivarne il turismo.

Protagonista della clip (e della polemica), nelle vesti di un prete intento a celebrare un matrimonio, l’attore e comico (volto di Don Matteo e di Zelig) Maurizio Lastrico, “colpevole” di pronunciare una battuta che non è andata decisamente giù ad Amadeus. “Tanto dopo la terza canzone dormono tutti” ha detto Lastrico, ovviamente recitando un copione scritto dai creativi, provocando la reazione stizzita del presentatore.

Una volta ripresa la diretta televisiva, infatti, Amadeus ha voluto rispondere per le rime: “Volevo dire ai creativi che non è vero che dormono tutti dopo la terza canzone”. Concetto ribadito anche oggi in conferenza stampa. Poco fa è arrivata la replica dello stesso Lastrico, che ha espresso la sua opinione attraverso delle storie Instagram.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Sanremo, Maneskin sotto accusa 

Amadeus: “Evitabile battuta in Spot Liguria”, l’attore replica “Mi dispiace”

“Volevo dire la mia su questa baraonda sullo spot che è uscita. Mi dispiace molto non l’ho scritto io ma ci ho messo la faccia quindi è lo stesso”, ha detto Maurizio Lastrico visibilmente dispiaciuto per quanto accaduto. L’attore e comico poi prosegue nel suo messaggio di scuse, specificando come non volesse “sminuire” il grande lavoro fatto da Amadeus e la squadra di Sanremo per organizzare un evento simile nella situazione attuale di emergenza.

“Detto questo buon lavoro a tutti quanti, se ho urtato la sensibilità di qualcuno chiedo scusa” ha concluso Lastrico. Chissà se lo spot verrà nuovamente mandato in onda queste sere…