Sanremo 2022, Amadeus non ci sarà! Indiscrezione sul sostituto

Amadeus, nella conferenza stampa di oggi, ha già annunciato di non voler fare tris. Non ci sarà quindi il prossimo anno a Sanremo 2022. Chi lo sostituirà?

Amadeus Fiorello Sanremo 2021
Sanremo 2021: Amadeus e Fiorello (fonte: Getty Images)

L’edizione di quest’anno di Sanremo è ancora in corso, ma prima ancora di scoprire chi si aggiudicherà la vittoria, in molti sono già proiettati al prossimo anno. Oggi, in conferenza stampa, Amadeus ha risposto a chi gli chiedeva di una possibile conduzione e direzione artistica nell’edizione 2022 del Festival.

Il conduttore è stato categorico: no, non ci sarà. Il duo Amadeus-Fiorello saluterà questa sera il pubblico (da casa) dell’Ariston e sarà un arrivederci a data da destinarsi. Quest’anno, nonostante il leggero calo di ascolti, Amadeus ha bissato il successo di Sanremo 2020 in un’edizione del tutto inedita che ha incontrato non poche difficoltà prima di partire. Nonostante questo, il volto de “I soliti ignoti” ha preferito concludere qui la sua esperienza nella città dei fiori.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Sanremo 2021, il gesto della Michielin ad Amadeus spiazza tutti: la reazione

Amadeus addio: le indiscrezioni su chi condurrà Sanremo 2022

Subito dopo l’annuncio di Amadeus hanno cominciato a circolare i primi nomi su chi possa essere il probabile prossimo conduttore e direttore artistico della kermesse canora. Secondo ‘Tv Blog’, un papabile successore potrebbe essere Alessandro Cattelan che da poco ha lasciato Sky e la conduzione di X Factor per poter sbarcare in Rai.

Alessandro Cattelan indiscrezioni sanremo
Il conduttore Alessandro Cattelan (fonte: Getty Images)

Il conduttore sarà in onda a maggio su Rai 1 con un programma di cui si sarà ancora poco che andrà in onda per due serata. Sarà la prova del nove per conquistare il palco dell’Ariston? Sarebbe un bel traguardo per Cattelan che per anni su Sky ha tenuto incollati alla tv milioni di telespettatori con la sua simpatia e il suo sarcasmo, mostrati soprattutto nello show di seconda serata E poi c’è Cattelan.

La carriera di Cattelan e i suoi successi in tv

Secondo alcuni Alessandro Cattelan avrebbe lasciato Sky proprio perché destinato alla conduzione di Sanremo. Il conduttore fece il suo esordio in tv alle Iene dove era inviato. Da allora un susseguirsi di successi fino alla consacrazione finale sulla tv satellitare. Ha condotto X Factor per nove anni, portando lo show a livelli e ascolti altissimi.

L’annuncio del suo addio alla trasmissione, a dicembre, era totalmente inaspettato. Non era trapelato nulla. Per sei anni ha poi anche condotto E poi c’è Cattelan. Ora Alessandro sembra pronto a sganciarsi dalla tv di nicchia che può essere Sky e lanciarsi definitivamente al grande pubblico della tv di Stato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessandro Cattelan (@alecattelan)