Montalbano si farà ancora? Luca Zingaretti prova a sciogliere i dubbi

Dopo l’ultimo attesissimo episodio andato in onda in molti si chiedono quale sarà il futuro di Montalbano e l’attore scioglie il riserbo

Luca Zingaretti attore
Luca Zingaretti, interprete di Montalbano (fonte Getty Images)

Tra le fiction di Rai Uno più amate di sempre, l’ultimo episodio de “Il commissario Montalbano” è andato in onda negli scorsi giorni. Tutti i fan si chiedono se sul romanzo di Camilleri  sia davvero calato il sipario per sempre e l’attore Luca Zingaretti prova a sciogliere i dubbi.

“Il metodo Catanalotti”, questo il titolo dell’ultimo episodio di Montalbano che avrebbe decretato la fine di una delle serie più seguite di Rai Uno. Andato in onda qualche giorno fa, l’episodio ha registrato ascolti record ma ha anche lasciato l’amaro in bocca a molti spettatori che si chiedono se sia davvero finito così.

La puntata è stata seguita da non poche polemiche. I fan si sono scatenati soprattutto sul modo in cui sarebbe finita la storia d’amore del commissario con Livia. Durante l’episodio infatti i due, che si sono traditi a vicenda, hanno troncato la loro storia al telefono. E’ stato proprio Montalbano ad avere l’ultima parola sulla relazione, prendendo la decisione definitiva e lasciando tutti un pò straniti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Luca Zingaretti sconvolto per Montalbano: potrebbe non tornare in onda

Montalbano, per Zingaretti forse c’è futuro

Andrea Camilleri scrittore
Andrea Camilleri (fonte Getty Images)

L’attore che ha interpretato Montalbano e che ha anche diretto gli ultimi episodi, ha dichiarato le sue intenzioni in un’intervista rilasciata al settimanale Voi. Per Luca Zingaretti è un momento di grandi ripensamenti dettati dall’emergenza sanitari che ha bloccato anche il loro lavoro. Inoltre l’attore ha sottolineato di sentire forte il peso della responsabilità ora che Camilleri non c’è più perché interpretare i suoi romanzi non è affatto semplice.

“Certo, non si può lasciare un Montalbano innamorato e disperso” ha detto Zingaretti nell’intervista, sottolineando però come la troupe abbia bisogno di tempo per capire come dare la giusta forma all’eredità lasciata dallo scrittore.