Cristiano Ronaldo, Pirlo difende il campione: “Era arrabbiato”

Dopo il successo a Cagliari, l’allenatore della Juventus Andrea Pirlo dice la sua sul grande protagonista dell’ultimo match: il campione Cristiano Ronaldo 

Andrea Pirlo e Cristiano Ronaldo si stringono la mano
Andrea Pirlo e Cristiano Ronaldo (getty images)

Dopo il successo in trasferta contro il Cagliari, l’allenatore della Juventus Andrea Pirlo dice la sua sul campione bianconero Cristiano Ronaldo, che è stato il regista della vittoria in terra sarda.

A seguito della brusca sconfitta in Champions League, dove la Juventus ha perso agli ottavi di finale contro il Porto, molte polemiche si sono susseguite. C’è chi ha fortemente criticato il giocatore portoghese per la sua performance e c’è anche chi ha paventato una crisi della squadra in generale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Gabigol beccato in un episodio illegale: l’ex bomber è nei guai

La vittoria contro il Cagliari e le parole di Pirlo

Andrea Pirlo e Cristiano Ronaldo si abbracciano
Andrea Pirlo e Cristiano Ronaldo (getty images)

A mettere a tacere tutte le voci critiche è stato proprio il campione della Juve che, durante la partita di ieri, ha fatto portare a casa 3 punti fondamentali alla squadra, grazie alla sua tripletta contro il Cagliari. I bianconeri si attestano così al terzo posto della classifica di Serie A, a 10 punti dall’Inter e ad un solo punto dal Milan.

Le parole del mister Andrea Pirlo dimostrano quanto sia alta la stima che prova nei confronti delle capacità della squadra che allena: “L’approccio era importante dopo l’eliminazione dell’altra sera in Europa. Dovevamo partire col piede giusto e dare un’impronta alla partita: lo abbiamo fatto nel migliore dei modi, poi tutto è stato più semplice. Noi non molliamo tenteremo fino alla fine la rincorsa scudetto”.

L’allenatore si lascia andare anche a dichiarazioni di supporto verso il bomber portoghese che a suo dire, dopo la sconfitta in casa in Champions, “era arrabbiato come tutti”. Inoltre, con riferimento al silenzio stampa post-partita di Cristiano Ronaldo, Pirlo afferma che “non qualificarci ha portato tristezza e rabbia in tutto il gruppo. Non ha parlato alla fine della partita? Non ce n’era bisogno perché aveva già parlato in campo, è quello che conta”.