Covid, polizia sventa party illegale: la reazione degli invitati è assurda

Ragazzi organizzano un party illegale all’interno di un pub ma non la passano liscia, come hanno reagito quando la polizia è arrivata sul posto

Party illegale
Party illegale (Fonte Getty Images)

Nella serata di venerdì un gruppo di ragazzi ha organizzato un party illegale prima di tornare in zona rossa. La festa si è svolta a Torino, in un pub che si trova in via Casana.

A rovinare il divertimento ‘illegale’ degli invitati sono stati coloro che abitano nello stesso palazzo, questi sentendo musica e confusione hanno infatti deciso di chiamare la polizia. Erano 59, oltre al proprietario del pub, le persone presenti al party. Quando gli agenti sono giunti sul posto la reazione degli invitati è stata assurda.

Alla vista dei poliziotti gli invitati in preda al panico hanno tutti provato a scappare. Alcuni cercavano di uscire da una porta di emergenza, altri si sono nascosti sulle scale di un palazzo vicino. Molti di loro non sono riusciti a fuggire, gli agenti li hanno bloccati ai tavolini del piano interrato, lì avevano bevuto birra e altri drink.

Party illegale in un pub a Torino, invitati multati e locale chiuso

Polizia
Polizia (Fonte Getty Images)

Dopo che la polizia ha identificato le 59 persone presenti al ‘party illegale‘, il pub è stato chiuso per cinque giorni. Gli invitati dovranno invece pagare una multa per non aver rispettato le norme restrittive previste per evitare la diffusione del contagio di Covid-19.

All’interno del pub i poliziotti hanno anche trovato 19 dosi di sostanze stupefacenti, a carico di ignoti. Queste erano state lasciate sui tavolini e sulla finestra del condominio, al momento non si sa quindi chi le abbia portate al party. Le indagini sono ancora in corso.