Dal campo alla tv: Totti ‘contro’ Baggio, si accende la sfida – VIDEO

In questo 2021 il calcio entra a gamba tesa nel mondo dello spettacolo. Venerdì in uscita la serie tv su Francesco Totti, a maggio il film su Baggio. Nella seconda parte dell’anno All or Nothing con la Juventus protagonista.

attori Totti Baggio
Collage locandine promozionali

Il calcio, come lo sport in generale, è emozione, calore, passione e racconto. Il calcio, come lo sport in generale, in quanto racconto è anche spettacolo, che coinvolge, unisce, divide. In quanto spettacolo il calcio negli ultimi anni si è ritagliato un importante spazio nell’industria televisiva e filmica italiana e internazionale. Lo storytelling che va oltre il mero risultato sportivo, i risultati raggiunti, ma che innalza lo sport a una dimensione che va al di sopra di quella prettamente “di campo“. Eleggendo a simboli e miti i grandi campioni che hanno fatto la storia.

È il caso, per fare solo due esempi recenti, di Francesco Totti e Roberto Baggio. Su di loro, gli ultimi due grandi numeri dieci nella nazionale italiana (ma va considerato anche Del Piero, che lasciò la 10 proprio a Totti scegliendo la 7), sono state incentrate altrettanto importanti produzioni che promettono un grande riscontro di pubblico non solo in patria, ma anche all’estero.
Inevitabile, considerando la caratura internazionale di due tra i più grandi calciatori della storia. Italiana e non.

307 gol con la Roma e 9 in Nazionale per l’ex numero 10 giallorosso, 275 reti con i vari club di militanza per il Divin Codino, che in azzurro è andato a segno 27 volte. Oltre 600 gol in due per loro che, dopo i più grandi palcoscenici calcistici del mondo, sono pronti a prendersi la scena (seppur indirettamente) anche sul piccolo schermo.

Gli attori protagonisti

Da una parte “Speravo de mori’ prima“, la serie tv in sei puntate in partenza venerdì su Sky (ma già disponibile on demand) incentrata sugli ultimi due anni di carriera di Totti. Dall’altra “Divin Codino” il film su Baggio firmato direttamente da Netflix che ripercorre i momenti apicali vissuti dall’ex fantasista veneto e, assieme a loro, anche le rovinose cadute sportive e fisiche.
Come la maledetta finale mondiale di Pasadeena nel 1994, o gli infortuni che ne hanno minato una carriera condita comunque da trionfi e un Pallone d’Oro.

Ci sarà Pietro Castellitto a interpretare il Pupone: il giovane attore romano e romanista che ha ammesso come, nella sua stanza da bambino, avesse proprio il poster del capitano. Andrea Arcangeli (Romulus) vestirà invece i panni di Baggio nel film in uscita sulla piattaforma streaming il prossimo 26 maggio. L’attesa è grande tra gli appassionati di calcio e non per entrambe le produzioni: a dimostrazione di come il calcio, impersonato da certe icone, va oltre i colori e la maglia indossata. Diventa patrimonio comune in una storia degna del miglior racconto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Serie tv Totti, l’ex capitano avvisa gli spettatori – VIDEO

Serie tv Totti e film Baggio, ma non solo: arriva anche la Juventus

 

Su Amazon Prime nella seconda parte del 2021 arriverà anche la serie interamente dedicata alla Juventus. All or Nothing sbarca in Italia.  Dopo aver raccontato, negli anni passati, le stagioni di Manchester City, Tottenham e Brasile (in occasione dell’ultima Coppa America, vinta proprio dai verdeoro) testimonierà il dietro le quinte dell’annata bianconera. La prima di Andrea Pirlo e, chissà, forse l’ultima di Cristiano Ronaldo. Perché alcune storie meritano di essere raccontate non solo a fine carriera, ma anche a caldo, nel vivo delle stagioni, per tastare il lato più verace, passionale e diretto delle carriere, e delle vite, dei grandi campioni.

Il calcio è la cosa più importante delle cose meno importanti“, diceva Josè Mourinho. E, grazie alle grandi produzioni filmiche e televisive, questo sport non interesserà le nostre vite solamente nei weekend…