Fabrizio Corona, dura decisione della Cassazione: cosa succederà adesso?

Dura decisione della Corte di Cassazione nei confronti di Fabrizio Corona. In molti si chiedono quale saranno ora le sue sorti

fabrizio corona sorride
Fabrizio Corona (getty images)

La Prima sezione penale della Suprema Corte di Cassazione ha deciso che Fabrizio Corona dovrà scontare altri 9 mesi di carcere a causa delle sue violazioni durante il periodo di affidamento terapeutico. La Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso del quarantaseienne contro ciò che aveva stabilito il Tribunale di Sorveglianza di Milano.

Ha fatto molto discutere, nei giorni scorsi, la dura reazione social di Fabrizio Corona che si è mostrato sul social Instagram col volto coperto di sangue, intento a compiere atti di autolesionismo. Ad oggi, infatti, Corona è ricoverato all’ospedale Niguarda al reparto psichiatria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Fabrizio Corona, ancora guai per l’ex paparazzo: la nuova accusa

Il commento social di Fabrizio Corona

fabrizio corona
Fabrizio Corona (getty images)

Poche ore fa, è apparso il commento del protagonista di queste vicende direttamente sul suo account ufficiale di Instagram. Qui l’uomo scrive come didascalia di una foto in cui compare un numero: “Sette. Come i giorni di astinenza dal cibo, dal mondo e dalla vita. Sette giorni senza gli affetti, sette giorni senza il lavoro, sette giorni senza poter guardare il proprio figlio, sette giorni senza l’abbraccio di una madre, sette giorni all’inferno… Sospeso tra la vita e la morte“. Da queste parole si evince tutto il disagio e il profondo dolore che in questo momento sta provando il quarantaseienne che compirà gli anni fra qualche giorno.

Una vicenda molto triste, questa, che lascia in apprensione i migliaia di fans che si chiedono quale sarà il suo destino nel prossimo futuro. Le immagini che l’uomo ha condiviso sui social nei giorni scorsi, infatti, hanno toccato profondamente la sensibilità del pubblico che ha mostrato molta empatia nei suoi confronti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabrizio Corona (@fabriziocoronareal)